Cinema-Teatro-Musica

Inaugurazione della Stagione Concertistica 2014 del Conservatorio Bellini

Mercoledì 5 febbraio alle ore 21,15 al Teatro Golden (via Terrasanta 60) concerto inaugurale della Stagione Concertistica 2014 del Conservatorio Bellini di Palermo. Carmelo Caruso dirige l’Orchestra Sinfonica Bellini del Conservatorio, con la partecipazione di Giuseppe Ricotta al pianoforte e Ruggiero Mascellino alla fisarmonica. In programma musiche di Musorgskij, Čajkovskij, Ricotta, Di Giandomenico, Stravinsky.

Il programma del concerto si apre nel segno del grande repertorio russo, con Una notte sul monte Calvo di Modest Musorgskij nell’orchestrazione di Nikolaj Rimskij-Korsakov e l’ouverture-fantasia Romeo e Giulietta di Pëtr Il’ic Čajkovskij. A seguire le composizioni di due giovani allievi del Conservatorio: Viaggio lunare per orchestra di Giuseppe Ricotta, impegnato anche come solista al pianoforte, e Concerto per fisarmonica e orchestra di Giovanni Di Giandomenico, con la partecipazione di Ruggiero Mascellino (fisarmonica). In conclusione si ritorna al repertorio russo con L’uccello di fuoco di Igor Stravinsky.

Giuseppe Ricotta, nato nel 1987, pianista e compositore, comincia a comporre all’età di 13 anni. Si diploma presso il Conservatorio di Palermo in Pianoforte sotto la guida di Enza Vernuccio e in Composizione sotto la guida di Marco Betta, con il massimo dei voti.

Attivo in diversi ambiti della composizione, spazia dalla musica leggera, sinfonica, cameristica e jazz alla musica per film, riunendo nel suo linguaggio musicale stili e tradizioni di variegata provenienza.

Nel 2013 arriva fra gli otto finalisti al concorso internazionale di composizione per i “100  Celli” organizzato da Giovanni Sollima per il teatro Valle di Roma, il brano composto è stato trasmesso su Radio3; partecipa inoltre alla XXXII edizione Orestiadi di Gibellina, componendo Gocce su tela, omaggio a Francesco Pennisi, e compone su commissione un omaggio musicale a Giuseppe Verdi in occasione del “XIX Concorso Internazionale 2 Agosto”. L’evento è stato trasmesso da Radio 3 e messo in onda dal programma televisivo “La Musica di Rai3”.

Giovanni Di Giandomenico nasce a Palermo nel 1993. Studia pianoforte e composizione al Conservatorio Bellini di Palermo con Maria Giovanna Mangione e Marco Betta e si diploma nel 2012. Nel 2013 segue a Londra i corsi e il workshop di “piano jazz e rock” alla Guild Hall School of Music and Drama.

Musiche sue sono state eseguite dall’orchestra del Teatro Comunale di Bologna, dall’Orchestra Sinfonica Bellini del Conservatorio di Palermo, dall’Ensemble “Aula 50”, dalle Voci Bianche del Conservatorio Palermo e da numerosi interpreti solisti.

Ha lavorato per il teatro scrivendo le musiche di scena per varie rappresentazioni.

Ha inoltre al suo attivo varie collaborazioni con fotografi, videomakers, gruppi e musicisti di area pop, hip pop, ambient, rock. Unisce spesso il ruolo di compositore e interprete suonando sue composizioni per pianoforte; Nel 2013 Giovanni ha registrato il suo primo disco di musiche sue. Da due anni studia direzione d’orchestra con Carmelo Caruso e frequenta il Corso di alto perfezionamento in Composizione presso l’Accademia di Santa Cecilia di Roma con Ivan Fedele.

Ruggiero Mascellino ha studiato pianoforte presso il Conservatorio Bellini di Palermo sotto la guida di Melina Grillo, conseguendo il diploma di pianoforte nel luglio 1996 col punteggio di 10/10, e composizione presso lo stesso Conservatorio con Marco Betta. Fin dai primi studi musicali ha manifestato interesse oltre che per il pianoforte anche nei confronti di altri strumenti musicali quali la fisarmonica, la chitarra, le percussioni, ecc.

È docente di fisarmonica e di prassi esecutiva e repertorio della musica popolare presso il Conservatorio Bellini di Palermo e docente di fisarmonica dal 2002 presso la Scuola Popolare di Musica “The Brass Group” di Palermo.

Carmelo Caruso  si è formato musicalmente sotto la guida di Antonio Trombone per il pianoforte, Eliodoro Sollima per la composizione, Bruno Aprea per la direzione d’orchestra, perfezionandosi, per quest’ultima  disciplina con Franco Ferrara presso l’Accademia Chigiana di Siena.

Ha ricoperto dal 2000 al 2011 l’incarico di Direttore del Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, dove, attualmente, è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra.

Svolge attività direttoriale per conto di importanti Enti e  Istituzioni concertistiche tra le quali la Rai, la Fondazione Teatro Massimo di Palermo, l’Angelicum di Milano, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra del Laboratorio Sperimentale di Alessandria, l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Bellini di Palermo, gli “Amici della Musica” di Palermo.

È fondatore e direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica Siciliana Franco Ferrara. Particolare attenzione  ha dedicato all’esecuzione di pagine del repertorio contemporaneo ed extracolto.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.