Cronaca

Ilva, muore un operaio di 29 anni. Sciopero immediato nello stabilimento

Ilva di Taranto. Foto Internet

Un operaio addetto al ‘Movimento ferroviario’ è morto in un incidente avvenuto nell’area portuale dell’Ilva di Taranto. “Intorno alle ore 8.45 circa, in prossimità del 5 sporgente, si è registrato un incidente che ha causato la morte di un operaio di 29 anni in forza al reparto movimento ferroviario. I familiari sono stati informati dell’accaduto”, riferisce l’Ilva.

Secondo le prime informazioni, la vittima, Claudio Marsella, di 29 anni, di Oria (Br) dipendente dell’Ilva, sarebbe rimasta schiacciata durante le operazioni di aggancio di un carro ferroviario, riportando lesioni al torace. A soccorrere l’uomo sono stati alcuni compagni di lavoro, ma le sue condizioni erano già gravi, e Marsella è deceduto all’arrivo in ospedale.

La Direzione Aziendale nell’esprimere piena vicinanza ai parenti della vittima, ha deciso di sospendere le attività dello Stabilimento, relative al primo turno, in segno di cordoglio.

Intanto uno sciopero immediato è stato proclamato dai sindacati all’Ilva di Taranto. Rappresentanti sindacali incontreranno a breve la dirigenza aziendale.

Celeste Bufalino

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.