Sport

Il Trapani cerca i tre punti a Lumezzane, il Milazzo sempre più nel caos

L’allenatore del Trapani Roberto Boscaglia

Dopo il turno di riposo, il Trapani di Boscaglia è impegnato nella difficile trasferta di oggi pomeriggio contro il Lumezzane. I bresciani hanno una rosa molto competitiva con vecchie conoscenze del calcio della massima divisione (come Michele Marcolini, talentuoso centrocampista ex Atalanta e Chievo e Davide Mandelli, anche lui nel Chievo dopo la parentesi al Torino) che possono rendere il Lumezzane l’autentica sorpresa del Girone A della Prima divisione della Lega Pro.

Roberto Boscaglia ha speso parole importanti nei confronti del Lumezzane riconoscendo il valore della formazione allenata da Gianluca Festa, ex difensore di Inter e Roma: “Siamo consapevoli della forza del nostro avversario che si è attrezzato per disputare un campionato di vertice. Ha giovani molto interessanti e ci sono tutti i presupposti per vedere una bella gara. Noi abbiamo sfruttato il turno di riposo per continuare a conoscerci meglio, non dobbiamo dimenticare che l’organico in estate è stato molto rinnovato. Stiamo crescendo e speriamo di arrivare presto all’intesa perfetta”. Gli fa eco Romeo: “Quella contro il Lumezzane sarà una partita da non sottovalutare, loro stanno attraversando un buon momento e quindi dovremo essere concentrati per non sbagliare l’approccio. La mia condizione? Pian piano sto smaltendo la stanchezza della preparazione e i risultati si vedono. Non sono ancora al massimo ma l’unica cosa che mi manca è ritrovare il ritmo partita”.

Queste le probabili formazioni:

LUMEZZANE: Vigorito, D’Ambrosio, Mandelli, Dametto, Possenti, Giorico, Marcolini, Dadson, Baraye, Inglese, Kirilov. All.: G. Festa.

TRAPANI: Nordi, Lo Bue, Pagliarulo, D’Aiello, Rizzi, Spinelli, Basso, Pirrone, Mancosu, Docente, Abate. All.: R. Boscaglia.

Il Milazzo si trova in una situazione societaria francamente imbarazzante che tira avanti da molto, troppo tempo. I giocatori si ribellano alla gestione della società e, dopo avere saltato l’ultima gara di campionato, per la prossima gara casalinga (a porte chiuse, inizialmente non si sarebbe dovuta giocare a causa dell’inagibilità dello stadio “Grotta Polifemo”) contro il Savona di Corda, capolista, dovrebbe essere disponibile l’intera rosa mamertina.

Quando si parla del S.S. Milazzo tutto è un’incognita: tra disastri societari e malumori della rosa ogni giornata di campionato è diventata un rebus. La gara dovrebbe comunque giocarsi, salvo provvedimenti dell’ultim’ora (molto frequenti in questo periodo). Un periodo molto difficile che i mamertini devono al più presto superare. Nel Savona indisponibili Scotto, Gentile e Melis (ex Cagliari).

Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.