Spazio Libero

Il razzismo

Il razzismo oggi colpisce chiunque e non basta il giorno della memoria per rievocare i crimini nazisti. La pulizia “etnica” dei serbi negli anni novanta, le urla irrispettose di alcuni tifosi italiani verso i calciatori dalla pelle scura, la denominazione di “terrone” verso noi dell’Italia meridionale, sono forme di razzismo. Ma razzismo è ignorare gli attentati verso gli Israeliani; razzismo è anche quando gli stessi Israeliani per ritorsione, colpiscono i civili Palestinesi; razzismo è quando in Italia un uomo uccide una donna; quando la perseguita; quando la maltratta e la picchia. Si è razzisti quando si isola chi si ammala, chi diventa povero, chi divorzia e perde la casa coniugale. Esprimo la mia solidarietà verso quegli uomini che non possono liberarsi dall’assegno di mantenimento nei confronti di giovani ex-mogli che non desiderano lavorare. Uniamoci contro l’affermazione di A.Hitler: “La concezione razionale, razzista,riconosce il valore dell’umanità negli elementi della razza”…..

L’orrore
Il campo, le catene
i diversi, il diverso
la tortura.
Sono bianca,
lui è scuro.
Il malato che orrore!
Noi siamo in salute,
noi siamo i più forti….
Voi che amate il razzismo
che siate dimenticati
per sempre.

Rosa Mannetta

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.