EnogastronomiaPrimo Piano

Il panettone siciliano di Nicola Fiasconaro conquista i milanesi

Basta passarci davanti che vien subito voglia di entrarci. In questi giorni le vetrine del Carlyle Brera Hotel (siamo nel cuore di Milano, in Corso Garibaldi 84) evocano un caldo clima natalizio e emanano un irresistibile profumo di dolci e leccornie. Il rimando alla Sicilia è immediato. Le porte sono aperte: nella hall dell’Hotel è infatti allestito (e vi resterà fino al 6 gennaio 2015 – orario: 11.00 – 23.00) il Christmas Corner Fiasconaro, spazio gourmand dove entrare, arrivandoci apposta o magari capitandoci fra uno shopping e l’altro, per degustare e acquistare le tante specialità dell’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro, punto di riferimento in Italia e nel mondo per l’Alta Pasticceria artigianale. Panettoni in primis.

Dal Nord al Sud, il panettone unisce l’Italia

La cosa non stupisca. Nato a Milano più di 500 anni fa, il panettone viene oggi prodotto, in più varianti, e in maniera squisita, lungo tutto lo Stivale. Lo sa bene il Maestro Pasticcere Nicola Fiasconaro che, siciliano DOC (viene da Castelbuono, cittadina medievale in provincia di Palermo, nel centro del Parco delle Madonie), guida, insieme ai fratelli, l’azienda dolciaria fondata dal padre nel 1953. Pur mantenendo le caratteristiche tipiche della lavorazione artigianale, i suoi panettoni rivisitati in chiave siciliana (fra tutti spicca Oro di Manna, caratterizzato da una dolce crema di manna spalmabile) sono distribuiti e apprezzati su tutto il territorio nazionale e in molti Paesi all’estero.

Carlyle Brera Hotel inaugura “La Sicilia a Milano”

Il corner natalizio del pasticciere Nicola Fisconaro è il primo di una serie di appuntamenti che porteranno tutto il buono della Sicilia al Carlyle Breara Hotel di Milano. Il prossimo evento sarà la cena del 31 dicembre in collaborazione con lo chef Andrea Provenzani, che quest’anno ha vinto il Cous Cous Fest di San Vito lo Capo. Non mancheranno degustazioni, cene a tema, incontri dedicati ai produttori siciliani e ai protagonisti della cucina mediterranea. “La Sicilia col suo calore è uno scrigno di prodotti di eccellenza, che la passione di tanti artigiani-artisti trasforma  in capolavori per il palato” – dice Emanuele Vitrano, siciliano di nascita ma milanese da trent’anni, patron del Carlyle Brera Hotel – “Vorrei che anche nel cuore di Brera potesse arrivare tutto il buono e il meglio della Sicilian Food Valley. La collaborazione con Fiasconaro per il corner natalizio è il primo di una serie di eventi dedicati alle cultura gastronomica siciliana, che continueranno durante l’Expo e oltre. Il prossimo appuntamento al Carlyle Brera Hotel sarà una cena per l’ultimo dell’anno in collaborazione con lo chef Andrea Provenzani, che quest’anno ha vinto il cous cous Fest di San Vito lo Capo. Un menù dedicato ai sapori mediterranei con la possibilità di scegliere tra 3 diverse situazioni: una cena gourmet per chi vuole festeggiare con noi per tutta la serata, un “pacchetto” bistrot per una cena di qualità ad un prezzo contenuto e un panino gourmet in formula take away per chi vuole passeggiare per Milano senza rinunciare al gusto”.

L’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro si posiziona oggi come un punto di riferimento assoluto nel settore dell’alta pasticceria. Affermata sul mercato nazionale e internazionale, è una realtà moderna e in continua espansione in cui convivono un forte spirito imprenditoriale e una costante a ricerca della qualità nel pieno rispetto dei più alti standard della tradizione gastronomica italiana. Oggi i prodotti Fiasconaro, dopo aver valicato i confini siciliani, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, in molti Paesi europei (Austria, Belgio, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito) oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda. Il Qatar rappresenta la nuova stimolante sfida.c

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.