Primo PianoSport

Il Palermo saluta la Serie A

Maurizio Zamparini

Le residue speranze di una improbabile salvezza svaniscono oggi. Infatti ad opera di un grande ex, Luca Toni, anche la matematica condanna il Palermo che dopo ben 10 anni saluta la Serie A.

Bisogna riconoscere che però non era oggi che si doveva cercare il miracolo per continuare a sognare, infatti i rosanero hanno letteralmente gettato via la permanenza nella massima serie in partite decisive, prime fra tutte le sconfitte con Atalanta e Siena e le mancate vittorie con Genoa e Pescara al Barbera. Eh sì… è li che il Palermo ha salutato anzitempo la Serie A.

Innegabile che il presidente Zamparini abbia le responsabilità maggiori, nonostante abbia regalato al Palermo la Serie A dopo lunghi anni e abbia sempre allestito squadre competitive che hanno divertito i tifosi, ma è pur vero che nell’ultima sessione estiva di mercato ha smantellato la squadra vendendo i pezzi pregiati e rimpiazzandoli con giocatori che non sono mai parsi all’altezza.

A questo punto la vera speranza è che il presidente non sia stufo delle pur giustificate critiche di una città intera e che ripartendo dal campionato cadetto allestisca una squadra competitiva in grado di tornare velocemente nella massima serie.

SperiAmo!

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.