Economia & LavoroPrimo Piano

“Il nuovo sistema anticorruzione per amministrazioni e imprese” primo convegno del Movimento Forense a Palermo

La trasparenza negli appalti pubblici, la nuova disciplina dei sequestri prevista dalla legge 69/2015 e l’inasprimento delle pene per il reato di falso in bilancio. Sono solo alcuni dei temi che saranno trattati durante il convegno intitolato “Il nuovo sistema anticorruzione per amministrazioni e imprese”, organizzato dalla neonata sezione di Palermo del Movimento Forense. L’incontro si terrà nel capoluogo siciliano il 12 novembre, nella sala conferenze dell’istituto Thomas More, in via delle Croci, 3. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 14.30.

Dopo i saluti iniziali del presidente nazionale del Movimento Forense, Massimiliano Cesali, del segretario del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Palermo, Pietro Alosi, e del presidente della sezione di Palermo dell’associazione, Maria Carla Grimaldi, inizierà il convegno. I relatori saranno il Comandante Provinciale della Guardia di finanza Giancarlo Trotta e gli avvocati Giovanni Immordino e Michele Calantropo. Modererà il dibattito l’avvocato Antonino La Lumia, del Movimento Forense di Milano.

“Si tratta – spiega l’avvocato Maria Carla Grimaldi – del primo evento organizzato dalla sezione palermitana del Movimento Forense, l’associazione nata con l’obiettivo di far recuperare una coscienza sociale e uno spirito di appartenenza agli avvocati, unendoli e coinvolgendoli attraverso la politica forense, lo sport e le attività metagiuridiche”.

La partecipazione al convegno è gratuita e prevede l’assegnazione di 3 crediti formativi rilasciati dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo ai fini della formazione professionale continua.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.