PoliticaPrimo Piano

Alfano aspetta le primarie pdl e Berlusconi presenta un nuovo partito

Silvio Berlusconi, foto internet

Ebbene si. Silvio Berlusconi ha deciso di ritornare in politica. Ma non nel Pdl. Ha infatti intenzione di creare un nuovo partito. Già 4 giorni fa, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, intervenuto ai microfoni di “Radio Radio”, aveva parlato di quanto gli aveva raccontato il Cavaliere durante un incontro a Ciampino e della sua intenzione di formare una nuova creatura politica.

Un partito giovanile, formato soprattutto da gente che non ha mai fatto politica, come Flavio Briatore ed Emilio Fede, con il suo nuovo movimento “ Vogliamo Vivere”. Angelino Alfano continua a pensare alle primarie del Pdl del 16 dicembre.

Forza Italiani”, “ Forza Italia 2.0”, “ Italia che lavora”, “ Grande Italia”, “Il Centro Destra Italiano” questi i nomi registrati all’ufficio competente dell’Unione Europea da Berlusconi per denominare il nuovo progetto politico.

Dopo essersi confrontato con Santanchè, Crimi, Verdini, Romani e Gelmini, l’ex presidente del consiglio, si è riunito con tre dei suoi cinque figli, Marina, Piersilvio e Barbara, per discutere della sua decisione di riscendere in campo e sulle sorti delle aziende di famiglia, Milan e Mediaset in primis.

Soltanto la primogenita Marina, però, è apparsa entusiasta della scelta del padre, mentre gli altri due hanno sottolineato le loro preoccupazioni riguardo altri problemi familiari, come il bilancio in perdita di Mediaset.

Ovviamente il Silvio nazionale, non si ferma a questi dettagli. Non lo spaventa nemmeno il fatto che avrà contro di se Comunione e Liberazione e tutti quelli del Pdl pronti alle primarie, tra cui Giorgia Meloni che vuole unirsi a tutti gli ex di An. Giovedì prossimo Berlusconi presenterà il nuovo partito all’ufficio di presidenza del Pdl, staremo a vedere.

Alessandro Marsala

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.