Cronaca

Il marito cambia sesso? Il matrimonio è ancora valido

Foto da Internet

 

 

Anche se il marito cambia sesso, il matrimonio resta valido. Lo ha deciso il Tribunale di Reggio Emilia, motivando così la sentenza di una curiosa vicenda che vede come protagonista un cittadino brasiliano transessuale sposato a un’italiana, da circa sei anni, che si è poi sottoposto alle operazioni per cambiare sesso ed è quindi diventato donna. Al brasiliano è stato negato il permesso di soggiorno, poiché avrebbe contratto un matrimonio fittizio. Questo perché, secondo la polizia italiana, l’uomo aveva ormai assunto comportamenti e aspetto da donna e il matrimonio con la donna era stato praticamente annullato. Dopo l’espulsione dal nostro Paese il transessuale si è rivolto al tribunale, che ha accettato la sua richiesta dichiarando legittimo il matrimonio e gli ha concesso un nuovo permesso di soggiorno.

Il giudice ha motivato la sua decisione spiegando che l’amore può essere possibile anche se uno dei due coniugi cambia sesso, quello che conta è che marito e moglie non abbiano deciso di sciogliere il vincolo matrimoniale. I testimoni hanno poi confermato come la coppia sia legata da un rapporto affettivo “evidente ed intenso”. Inoltre, il transessuale non ha mutato il genere sessuale nella carta d’identità e questo basta, secondo la sentenza, per rendere ancora valido il matrimonio e quindi non sciogliere il vincolo familiare.

Francesco Agliata

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.