PoliticaPrimo Piano

Il leghista Salvini chiama Ilmoderatore.it: “Non ho niente contro i siciliani”

Matteo Salvini

Nessuna offesa né all’assessore Massimo Russo né ai siciliani. Con la frase ‘ma questo da che albero scende‘ non volevo assolutamente dire che i siciliani sono delle scimmie ma è un modo di dire del Nord che sta per ‘persona distratta’ o ‘sulle nuvole'”.

Queste le parole di Matteo Salvini, esponente della Lega Nord, che ha contattato telefonicamente la redazione de Ilmoderatore.it dopo l’articolo pubblicato oggi sul diverbio con l’assessore regionale Massimo Russo, letto – almeno per il momento – oltre 4.000 volte, commentato sia sul nostro sito che sulla pagina Sicilia Facebook.

Al telefono col direttore Francesco Panasci, Matteo Salvini ha affermato: “Io non ce l’ho coi siciliani e non mi sento razzista. Ho preferito chiamarvi perché il mio legale mi aveva consigliato di querelare la testata“.

“Vorrei rispondere ai commentatori del vostro giornale- ha aggiunto l’esponente del Carroccio – che sono stati ingiusti con me. Per di più, mi ha provocato un enorme dispiacere leggere anche delle minacce sulla mia persona”.

Salvini, però, ha concluso la telefonata con una battuta sulla Sanità regionale: “Che colpa ne ho se i siciliani preferiscono farsi curare al Nord? Anche perché io non conosco la realtà dei vostri ospedali”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

22 commenti

  1. Salvini ha perfettamente ragione a dire che questo signor ex Assessore Russo “da quale albero scende” nel senso che da assessore alla sanità cade dalle nuvole. Ha distrutto la sanità siciliana col governo Lombardo e ora vuole pontificare. Ma per favore.

  2. Scusate, ma visto che a me i leghisti stanno tutti sulle palle a prescindere, sono considerato un razzista? Me ne farò una ragione….

  3. Condivido il titolo del sito. Salvini ha dimostrato più volte di detestare i meridionali. Le sue scuse derivano dal fatto che non vuole perdere consensi rispetto a Maroni.

  4. Quindi di che cosa stiamo parlando? Sappiamo benissimo tutti cos’è la Lega Nord: un movimento nato razzista e cresciuto razzista, con scopi secessionisti (e deliberata volontà di dire quotidianamente idiozie colossali) vissuto in un periodo triste e buio della politica italiana, ha trovato il modo di sopravvivere vendendo i suoi sogni secessionistici per una poltrona covata in Parlamento al fianco di altri nordisti imbroglioni. Ora la festa è finita, il loro aggancio è perduto (leggasi pdl, anch’essp ha visto svanire i suoi sogni di gloria) e se ne vanno a braccietto verso l’allegra fattoria con gli animali dello Zio Tobia ia ia oh, dove gli è stato preparato loro già un bel fienile con tanto di fango e pozzanghere sulle quali felicemente sguazzare tutto il dì (il solo posto adatto a loro).
    E vissero tutti felici e contenti (tutti tranne i poveri razzistoni ignorantoni dei leghisti).
    Fine della storia.

  5. Ma andiamo, ma sul serio perdete tempo dietro ad un simile cretino decelebrato?
    Su via, un pò di serietà gente.
    Anche le sedie sanno che tutti i leghisti (minimo il 99,9% di loro) sono dei razzisti ignoranti.
    Avete scoperto l’acqua calda?
    La loro fama in tal proposito è risaputa:)
    Sono stati processati dalla corte europea per “atti e istigazione al razzismo” si sono resi ridicoli agli occhi degli italiani quando cantavano il loro stupidissimo inno “padano” e decantavano ignoranza sopra ignoranza dimostrando la più totale incultura verso tutto ciò che riguarda la storia meridionale, italiana, europea, mondiale.

  6. Poverino… certo che non ha niente contro i siciliani… è solamente il suo cervello che ha qualcosa contro di lui: l’Ignoranza^^
    Come tutti i leghisti è solamente un povero razzista che ha fatto dell’inciviltà e della non cultura il suo stile di vita.
    Poveraccio… a me fa sinceramente pena più che rabbia. Perchè è così ad un basso livello (come tutta la Lega Nord) che più che farti venire nervoso o indignazione, l’unica cosa che riuscono a suscitarti è pena e commiserazione per il loro pessimo livello culturale e umano.

  7. ma avete visto la trasmissione? Chi ha offesso é il signor Russo! Il quale se ha voglia di dare del mafioso a qualcuno, quì da noi in sicilia ha l imbarazzo della scelta! Non si attacca così,solo per non aver capito il significato di quel detto lombardo! Scendi dalla pianta o similari, al nord vuol dire scendere o scendi dalle nuvole! Vi saluto.

  8. Da noi a Milano si dice vieni giù dal pero come a dire dovesei stato fino ad oggi che non sai niente su un albero? Mamma mia ma i siciliani dove sono stati fino adesso ? Che amarezza ! ! !

  9. Gio 79 dice che l’espressione usata da Salvini si usa contro i meridionali e che esprime inferiorità culturale…allora forse del lombardo non sa nulla…e sicuramente se Salvini si trovava davanti Berlusconi, Bersani, Casini, se avrebbero detto delle puttanate avrebbe detto la stessa cosa, perchè appunto è un’espressione che vuol dire: “ma questo qui cosa stà dicendo?”
    Poi se uno non può difendersi rispondendo a uno che gli ha dato del mafioso siamo messi male…
    Grande Matteo Salvini!
    E comunque ritengo di eguale gravità sia dare della scimmia a uno(cosa che però non è successa), sia (anzi peggio), dare del mafioso a uno, ma vedo che nessuno ha detto niente di quello!

  10. Si il problema è stato proprio l’utilizzo del giornale di parole non dette da Salvini. Di fatti non credo se la cavi solamente mettendo pezzi di una telefonata a piacere. L’articolo precedente non è che riporta frasi solo di una parte che necessitavano una controrisposta(cioè questa riportata) ma deduzioni completamente errate e generalizzate volte a calunniare il sig.Salvini, le cui parole non sono presenti nel video allegato ma inventate dall’articolista. Esso non ha rivolto offesa nè al Russo nè ai siciliani neanche minimamente citati. Da qui il valzer dell’ignoranza, della minaccia e dell’offesa. Spero che non sia legale fare informazione in questa maniera.

  11. Se a volte i leghisti non hanno risparmiato offese a noi siciliani, il più delle volte frutto di generalizzazioni, questo non mi sembra uno di quei casi, perché si tratta di un modo di dire (come dire “ma cade dalle nuvole?”) e se anche vi fosse stata offesa sarebbe stata nei confronti del singolo, l’assessore Russo, non della totalità dei siciliani. E’ stato il giornale qui a generalizzare con un falso sillogismo, come ho anche chiarito commentando l’articolo in questione. Apprezzo anzi l’intervento di Matteo Salvini che ha ribadito quello che forse solo a pochi era già chiaro e lo ha fatto con i toni della pacatezza che sono sempre più rari in questo Paese, sia in politica che sui giornali.

  12. Caro SLB,
    la storia del “terun” non è per niente archiviata. Che nella lega ci sia una frangia (più o meno consistente) di persone razziste è un dato di fatto (vada sulla pagina facebook di Salvini per farsene un’idea). Per quanto riguarda Salvini, chiunque abita al nord, sa che l’espressione “da quale albero scende” è usata per denotare un’inferiorità culturale, e viene usata in particolare per i meridionali. Salvini non voleva offendere, ma gli è venuto spontaneo usare questa frase. Facciamo un’esercizio di onestà e umiltà intellettuale: avrebbe usato la stessa frase contro, che ne so, Berlusconi, Bersani, Casini? Mi fiene facile pensare di no, e che il fattore scatenante sia stato l’accento marcatamente palermitano dell’assessore Russo. Evidentemente i pregiudizi contro i meridionali sono molto più radicati di quanto si voglia ammettere. Salvini, il punto non è ammettere che la sanità in lombardia è più efficente che in Sicilia, questa è una cosa acclarata… ma lei non può permettersi di criticare gli altri quando vuole, senza contraddittorio, e pretendere che nessuno le faccia notare gli scandali delle tangenti nella sanità lombarda o la compravendita di voti dalla ‘ndrangheta…

    1. sulla storia dei “terun” potremo andare a vanti fino a notte a parlarne, ma a mio parere al nord ormai persone di origine lombarda, persone di origine siciliana ormai convivono tranquillamente, non c’è nessuna dietrologia ti assicuro, nessun impulso inconscio. Mettiti nei panni di Salvini entra in trasmissione e gli mettono in bocca che la Mafia al nord non esiste, ed è una calunnia rispetto a quale molti pagheranno perchè è l’ora di finirla, poi dopo uno gli dice che la Lega non ha governato bene che la sanità in sicilia è eccellente, non come la lombarda. Poi invece di ammettere la sbruffonata viene fuori un razzista così, come se la sanità in Sicilia non va bene per colpa della Lega. Un normodotato gli viene da dire, a sono su scherzi a parte, invece era la realtà della campagna elettorale che attrae a se le persone per male. Le persone per bene avrebbero sputato in faccia non a Salvini, ma a Russo, per le cavolate che ha detto e dopo ha continuato durante la trasmissione.

  13. Ha ragione Salvini che noi siciliani, appartenendo al genere umano, discendiamo dalle scimmie. Peccato che lui discenda dai trilobiti…

  14. sono sicuro che ci saranno delle eccellenze anche in Sicilia, come ci sono dei casi di malasanità anche in Lombardia. A mio parere la polemica non doveva neanche aprirsi, la storia omofobica\razzista ormai è vecchia come il cucù, risale alle prime campagne elettorali anti-lega. Ora siamo nel 2012, le città con miglior integrazione da parte degli stranieri sono amministrate da leghisti e mi sembra assurdo parlarne, ma mi sembra che la storia del “terun” ormai è bella che archiviata, visto che tra militanti e sostenitori e votanti leghisti ci sono di tutti i colori e di tutte le zone di Italia. Mi viene da chiedere all’assessore Russo se sarebbe pronto a rinunciare ai soldi che arrivano da Roma per trattenersi esclusivamente le tasse versate dai siciliani, il problema infatti non sono i siciliani, i soldi basterebbero per fare tutto, da una buona sanità a una buona amministrazione, il problema della Sicilia sono gli amministratori siciliani e gli assessori come Russo che piace mettere fumo negli occhi alla gente e non dire le cose come stanno.

    1. sono d’accordo da quando detto da S.L.B. e aggiungo che infondo siamo noi siciliani che dovremo iniziare a prendere a calci in culo i nostri politici!!e dopo aver finito con loro, continuare con tutti gli altri sparsi nella nostra Nazione .LADRONI!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.