CulturaPrimo Piano

Il Gruppo Italia290 di Amnesty lancia la campagna globale “My body, my rights”

Il Gruppo Italia 290 di Amnesty International, con il supporto della Circoscrizione Sicilia, presenterà martedì 5 maggio alle ore 16.15, presso il Padiglione Zac dei Cantieri culturali alla Zisa – Via Paolo Gili 4 di Palermo, il seminario “My
Body My Rights: il mio corpo, i miei diritti”.

Introduce e modera Liliana Maniscalco, Responsabile Amnesty International Circoscrizione Sicilia. Intervengono: Mirko Antonino Pace – Presidente Arcigay Palermo: “Corpi e autodeterminazione: il movimento LGBTI tra normalizzazione e rivoluzione” Prof.ssore Vaccaro – Prof. Delegato alle politiche di solidarietà sociale e di tutela dei diritti umani: “Proprietà e Singolarità” Martina Costa – Responsabile Gruppo Italia 290: “Il riscatto dalla violazione dei diritti sessuali e riproduttivi”

Le violazioni dei diritti sessuali e riproduttivi si concretizzano in: mancato accesso alle informazioni sulla sessualità e la riproduzione, ai relativi servizi sanitari relativi, e sulla contraccezione; impossibilità di scegliere il proprio partner e se e quando avere figli; mutilazioni dei genitali femminili, gravidanze, sterilizzazioni, aborti e matrimoni forzati.

Di fronte a queste continue violazioni, Amnesty ha lanciato la campagna globale “My body my rights”, lavorando a contribuire alla modifica di leggi discriminatorie di alcuni paesi, facendo pressione diretta e indiretta sulle rispettive autorità, e portando l’attenzione sui temi della campagna.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.