Cultura

Il giorno dell’Epifania a Palermo: eventi in programma

Foto befana

Si conclude oggi la rassegna Palermo2013. Gli eventi in calendario per la giornata dell’Epifania. Ricordiamo che ancora per oggi si possono visitare i musei cittadini pagando solo un euro; o fare l’esperienza dell’installazione interattiva Dote di Domenico Pellegrino al Tempietto della musica; o visitare Palazzo Tarallo con le sue mostre: Teste di legno e Album 388°; o ancora visitare la Martorana dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

La Cavalcata dei Re
Palermo 2013 saluta le feste in grande stile, la città resterà a bocca aperta davanti all’ultimo regalo che il Comune fa a grandi e piccini. Dal cilindro delle meraviglie infatti l’organizzazione tirerà fuori una parata d’altri tempi, composta da saltimbanchi, equilibristi equestri, giocolieri e tutto quello che potete immaginare in un ideale “paese dei balocchi” itinerante nel giorno che più di tutti in queste feste è dedicato ai bambini: l’Epifania. Da un’antica tradizione spagnola ricca di fascino e allegria prende le mosse questa iniziativa che colorerà le strade palermitane in questo giorno di festa: è la “Cavalcata dei Re”, una grande sfilata programmata per il giorno dell’arrivo dei Re Magi, con partenza alle 16 da piazza Sant’Anna e un avventuroso percorso lungo la via Roma per arrivare fino a piazza Castelnuovo, con tanto di Re Magi a cavallo. Alla parata parteciperanno tre re magi “veri” e tre “falsi” che inseguiranno un’attrice in veste di stella cometa un po’ confusa; ci saranno i tanti bambini che hanno partecipato ai laboratori tenutisi alla Real Fonderia nei giorni scorsi per la realizzazione dei propri abiti e strumenti musicali; una carrozza trainata da cavalli che trasporterà un gruppo di musicisti che daranno il ritmo alla Cavalcata; giocolieri; bambini che si esibiranno in acrobazie a cavallo; contorsionisti. Insomma, ce n’è davvero di numeri per rimanere sbalorditi a tutte le età. Ma non finisce qui. All’arrivo in piazza Politeama (verso le 18.30) il corteo si troverà davanti un presepe vivente (che si installerà già dalle 16) in chiave comica e ci sarà un grande finale in musica con i bravissimi ragazzi di Sud-Orff e le loro percussioni, per salutare in allegria queste feste che finiscono. A cura di La compagnia prese fuoco e l’associazione Circo dell’avvenire.

Festa anni Cinquanta a Sant’Erasmo
Due gruppi con una vocazione comune, far rivivere gli anni Cinquanta, si uniscono in una serata-concerto in cui sembrerà di viaggiare nel tempo. All’ex Deposito delle locomotive di Sant’Erasmo, alle 22.00 i Jumpin’up e gli Swing Ensemble si scateneranno con blues, swing e jive nel proprio repertorio italiano e americano in uno spettacolo in cui tutto è curato per sembrare uscito da una puntata di Happy days.

Festa con la befana per aiutare la biblioteca dei bambini
Alle 11 da Modus Vivendi entrerà tra frizzi e lazzi La compagnia prese fuoco con buffi magi e una befana: sono previsti racconti e animazione per grandi e piccini. L’incontro sarà l’occasione per contribuire alla raccolta di buoni acquisto per la piccola Biblioteca dei bambini e dei ragazzi cortile Scalilla, al Capo, piccolo gioiello comunale che soffre di carenza di libri. Oggi è l’ultimo giorno in cui si possono acquistare i buoni che si trasformeranno in libri sugli scaffali della biblioteca.

Gli altri appuntamenti della giornata:

alle 12 Il Natale dei bimbi – La befana incontra i bambini alla Scuola Tenente Carmelo Onorato a Sferracavallo;
alle 12.30 Il circhetto magico di Panella e Crocchè alla Scuola Tenente Carmelo Onorato;
alle 16.30 La bussola d’oro al Cinema De Seta;
alle 16.30 Vivi il Natale dei bimbi – Befanella, Befanella allo Spazio Perriera, Cantieri culturali alla Zisa;
alle 17 Il principe e la rondine, Teatro Atlante;
alle 18 Presepe vivente in via dell’Antilope;
alle 18.30 La signora di mezzanotte al Cinema De Seta.

Per il programma dettagliato della giornata e per maggiori informazioni consultare il calendario del sito Palermo2013

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.