Cinema-Teatro-Musica

Il dj internazionale Benny Benassi al Velodromo di Palermo

Sabato 1 giugno, a partire dalle ore 22, il Velodromo Paolo Borsellino (via Giuseppe Lanza di Scalea) accoglierà uno dei più grandi dj italiani del panorama musicale internazionale, Benny Benassi, per un evento supportato dall’associazione “Libertà è Legalità” di Valeria Grasso.

Il Velodromo Paolo Borsellino dopo aver ospitato il grande evento del 2012 con Hardwell, protagonista indiscusso, si appresta a fare il bis con il dj milanese che promette una performance unica. L’1 giugno 2013 ultima data dello “Unlocked Spring Tour 2013 – Musica e Legalità”, segna sicuramente una pietra miliare per l’organizzazione di eventi musicali a Palermo. Ormai da più di due anni l’organizzazione Unlocked si contraddistingue per una dedizione esterna alla propria causa, un obiettivo sicuramente ambizioso: portare Palermo agli standard musicali di livello europeo. A introdurre il main artist ci saranno tre dj residente: Luigi Anello, Daviderre e Giovanni Guccione.

Benny Benassi
Il dj milanese è considerato uno dei più affascinanti dj e produttori italiani. Da oltre un decennio è riuscito a catturare generazioni di appassionati di EDM con il suo impeccabile marchio di fabbrica costituito da un mix di tech, electro e house. La sua scalata al successo inizia nel 2002, grazie alla produzione del singolo “Satisfaction“, per lungo periodo in cima a tutte le classifiche. Da allora ha partecipato ad innumerevoli festival in tutto il mondo, collaborando con artisti del calibro di Madonna, David Bowie e Kelis.

La giovane crew di Unlocked Party è legata dal 2013 con la nuova associazione “Legalità è Libertà” di Valeria Grasso. Quest’ultima sostiene una dura lotta contro il pizzo e il racket mafioso cercando di sostenere chi non ha il coraggio di fare un passo avanti contro le ingiustizie. “Unlocked Spring Tour 2013 – Musica e Legalità” sposa gli obiettivi dell’associazione di Valeria Grasso per divulgare la cultura della legalità attraverso attività vicine ai giovani, utilizzando il veicolo del divertimento. Abbinando le iniziative promosse dall’associazione “Libertà è Legalità” alle donazioni di parte del ricavato della manifestazione in oggetto, sarà possibile finanziare progetti di supporto per le zone palermitane maggiormente a rischio.

Il primo giugno 2013 è dunque un’occasione sia per la grande musica di respiro internazionale sia per la legalità.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.