EventiPrimo Piano

Il Convitto Nazionale Giovanni Falcone di Palermo aderisce a “Libriamoci”

Dopo i soddisfacenti risultati delle precedenti edizioni,quest'anno la scuola abbraccia la visione di una città libro aperto , dove leggere la storia e la tradizione, ma anche l'attualità e nuove forme di interpretazione del futuro.

 

Per il quinto anno consecutivo il Convitto Nazionale Giovanni Falcone di Palermo aderisce a Libriamoci.

La scuola, grazie alla sua particolare struttura organizzativa, riesce ad attivare il progetto su tre ordini di scuola: primaria, sec. di primo grado e sec. di secondo grado. Un progetto lettura così articolato, è realizzabile grazie al fatto che nello stesso edificio, dalla forte tradizione storica: ex Domus studiorum dei gesuiti già dal XVI sec., sono presenti i tre ordini scolastici citati.

Dopo i soddisfacenti risultati delle precedenti edizioni,quest’anno la scuola abbraccia la visione di una città libro aperto , dove leggere la storia e la tradizione, ma anche l’attualità e nuove forme di interpretazione del futuro .

Così Palermo 2018 capitale della cultura, diventa per i nostri giovani lettori,  un libro nuovo e curioso da scoprire, un libro che va letto anche uscendo dalle mura scolastiche e interrogando il territorio, i libri parleranno al lettore cittadino durante una lunga staffetta dove ben 600 studenti di tutte le età si alterneranno come lettori e ascoltatori.

La ricerca di nuove strategie per promuovere la lettura ci farà mettere in campo le letture multisensoriali.

La musica, la recitazione, le immagini, la danza e la tecnologia supportano e parlano insieme ai libri presso il Convitto di Palermo nei giorni di giovedì 25 ottobre e venerdì 26 ottobre a partire dalle ore 9,00 alle ore 12,45.

La ricerca di nuove strategie per promuovere la lettura  farà mettere in campo le letture multisensoriali.

La musica, la recitazione, le immagini, la danza e la tecnologia supportano e parlano insieme ai libri presso il Convitto di Palermo nei giorni di giovedì 25 ottobre e venerdì 26 ottobre a partire dalle ore 9,00 alle ore 12,45.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.