Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Il Brass celebra la “Festa della Musica” al Pagliarelli

 

Brass group

(di redazione) La Fondazione the Brass Group, in accordo con la direzione del carcere  Pagliarelli di Palermo,dedica la “Festa della Musica”, la giornata promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ai meno fortunati, a coloro che non hanno possibilità di vivere momenti sereni e felici.

E’ l’inizio di una collaborazione tra la Fondazione e la Casa Circondariale Pagliarelli che proprio in occasione dell’evento sigleranno un protocollo di intesa finalizzato alla diffusione della cultura musicale all’interno dell’istituto penitenziario.Una “Festa della Musica” da vivere in carcere, quello del Pagliarelli, per regalare a tutti i presenti un sorriso, un momento di gioia grazie alla musica jazz. Questo è lo scopo che il Brass si prefigge: aiutare i bisognosi, spostandosi dalle proprie sedi e dai propri palchi usuali, per dedicarsi una intera giornata a chi invece vive nella tristezza e nella solitudine.

 

Brass Group

Regalare un momento di gioia e di jazz, regalare suoni spensierati e pieni di entusiasmo assieme alla neonata Brass Youth Jazz Orchestra del Brass. Dopo il brillante e applaudito esordio dello scorso mese, infatti, segnato dall’omaggio all’epopea della Swing Era e dei classici immortali che ne hanno costituito l’esaltante colonna sonora, Brass Youth Jazz Orchestra torna ad esibirsi stavolta nel teatro del carcere palermitano Pagliarelli, quando tutti gli enti pubblici e privati saliranno sui vari palchi di luoghi comuni, il Brass sceglie un luogo particolare dove poter far echeggiare suoni, i propri suoni.

Venerdì 21 giugno alle ore 17.30 presso il teatro del carcere Pagliarelli, in programma l’impegnativo “Fire Latin Jazz”, sarà il concerto proposto che fin dal titolo rende esplicito l’infuocato clima in cui si cimenterà la formazione giovanile della Fondazione, diretta anche questa volta dall’esperta bacchetta di Domenico Riina (che è anche resident conductor dell’Orchestra Jazz Siciliana) e con ospite speciale Silvio Barbàra e la sua svettante tromba. Tra i “professionisti” presenti anche il percussionista della OJS Sergio “Guna” Cammalleri. 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.