Primo PianoSalute & Sanità

Il 1° Simposio di Flebolinfologia del Sud Italia si svolgerà a Palermo

Un incontro sugli approfondimenti nell’ambito della flebolinfologia

(di redazione) A Palermo il 1° Simposio di Flebolinfologia del Sud Italia, il 13 e il 14 settembre.

Sede del convegno sarà l’Addaura Village, presso il Lungomare Cristoforo Colombo n° 4452.

L’evento è organizzato dal responsabile regionale della SIF, Società Italiana di Flebologia, il dottore Edmondo Palmeri, per l’occasione presidente del Simposio insieme al dottor Francesco Ferrara, e dalla Libera accademia di Medicina biologica. Presidente onorario è il professor Gaspare Gulotta, mentre il coordinatore scientifico è il dottor Mario Bellisi.

La flebolinfologia focalizza la sua attenzione sulla fisiopatologia del sistema venoso umano. Il congresso si propone di approfondire le competenze e le conoscenze nel campo flebolinfologico, esaminando aspetti legati direttamente alla moderna best practice medica per la prevenzione e il trattamento delle malattie della circolazione flebo linfatica. Obiettivo dell’incontro scientifico non è solo quello di illustrare le terapie chirurgiche, ambulatoriali e conservative, ma anche quello di spiegare quali sono le modalità per prevenire le malattie venose, come le linfopatie o le trombosi venose.

La flebolinfologia è stata una branca trascurata, considerata quasi di secondo piano, facendo sì che spesso venissero ignorate le conseguenze di una eventuale malattia venosa, spesso invalidante. Per molto tempo l’approccio a questa branca della medicina è stato confuso: le malattie venose non solo sono sottostimate dai pazienti ma anche da molti medici. Ecco perché oggi si punta molto alla formazione e all’aggiornamento del flebologo.

A tal proposito, nel giugno scorso, è stata istituita presso l’Ordine del Medici una commissione di Flebologia incaricata di valutare e costituire un elenco di flebologi. Compito del team è quello di valutare i percorsi formativi dei medici che si occupano della materia in questione, regolamentando il settore, evitando situazioni di squilibrio e dando una giusta collocazione alla figura del medico flebologo.

“Il simposio, ideato dalla SIF, vuole rappresentare un modo per divulgare tutte le novità in ambito flebolinfologico, oltre ai metodi e al trattamento delle malattie venose, spiega il dottore Edmondo Palmeri. Inoltre l’incontro si pone come obiettivo quello di dare spunti di aggiornamento su una disciplina in continua evoluzione, come per esempio la presentazione di diverse possibilità terapeutiche”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.