Cronaca

Ikea, tracce di colibatteri nelle torte con mandorle e cioccolato

(foto internet)

 

Nei ristoranti Ikea in Italia non sono presenti lotti delle torte ritirate da 23 paesi dopo il rinvenimento di tracce di batteri fecali nei dolci. É l’assicurazione che, a quanto si apprende, il colosso svedese ha dato ai carabinieri del Nas. L’Ikea ha ritirato le torte alle mandorle con cioccolato dalle sue caffetterie in 23 Paesi, dopo che sono state trovate tracce di colibatteri, normalmente presenti nelle feci, in un controllo in Cina.

Il colosso svedese dei mobili, già scosso dopo la scoperta di carne di cavallo nelle polpette servite dai suoi ristoranti, ha reso noto di aver ordinato a dicembre il ritiro di 1.800 Taarta Chokladkrokant. “Un’eccessiva presenza di colibatteri era stata riscontrata dalla amministrazione cinese per l’ispezione sulla qualità dei prodotti alimentari”, ha reso noto soltanto ieri lo Shanghai Daily, un quotidiano cinese. La portavoce dell’Ikea, Ylva Magnusson, ha confermato la notizia, ha spiegato che si e’ già provveduto al ritiro delle torte a rischio e ha assicurato che Taarta Chokladkrokant con la presenza di quei batteri non sono mai finite in vendita, sottolineando che di norma la presenza di colibatteri non rappresenta un pericolo per la salute.

 

(AGI)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.