Cinema-Teatro-Musica

Ifigenia in Aulide e Medea al teatro greco di Siracusa

foto wikipedia

Nuova estate per i teatri greci. In particolare tra i più seguiti il teatro greco di Siracusa che propone per la stagione in atto due tra le tragedie più apprezzate e quindi viste dal pubblico che come ogni anno sarà numeroso nell’antica e bella città siciliana.

A partire dal 15 Maggio  e fino al 28 Giugno  le tragedie lasciateci in eredità dai Greci Euripide, Eschilo e Seneca cives romano hanno dato un grande significato nell’introspezione della psicologia moderna, che loro chiamavano anima, che molto dalle stesse molto ha attinto.

Vittime e persecutori, intrighi e passioni a forte tinte “Ifigenia che si immola scoperto l’inganno perpetrato dal padre… Medea madre che uccide i figli non gia perché  tradita da Giasone ma per una sua connaturata sindrome che la porta ad una vendetta sproporzionata.

Paolo Santoro 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.