Primo Piano

Jethro Tull e Gli America al Teatro Antico di Taormina

50 anni di carriera per i Jethro Tull e gli America. Entrambe le band celebreranno l’anniversario d’oro.

 

America

(di redazione) Due appuntamenti imperdibili questa estate a Taormina con due band che hanno fatto la storia della musica. I Jethro Tull e Gli America saranno al Teatro Antico il 23 giugno e l’11 luglio ed entrambe celebreranno i 50 anni di carriera, in due date organizzate da Show Biz. Dopo il grande successo del lungo tour del 2018, la leggenda del rock progressive tornerà in Italia in estate per le celebrazioni dell’anniversario d’oro dei Jethro Tull.

La prima data, in esclusiva per il Sud, sarà a Taormina domenica 23 giugno, nella splendida cornice del Teatro Antico, dove Ian Anderson -accompagnato dalla sua band- presenterà al pubblico il meglio della leggendaria carriera del gruppo che ha fatto la storia del rock, per far rivivere le inconfondibili e suggestive atmosfere che hanno segnato l’incredibile avventura dei Jethro Tull.

L’uomo che ha reso popolare il flauto nel rock continua ad attrarre le platee di tutto il mondo, in un viaggio musicale instancabile, accompagnandole sui sentieri del suo lungo passato e del repertorio storico della band e del rock progressive di qualità.

Jethro Tull è una delle band più importanti e influenti di tutti i tempi, e il loro immenso e variegato catalogo di lavori comprende folk, blues, musica classica e heavy rock.

Il concerto sarà caratterizzato da un ampio mix di materiali, alcuni dei quali incentrati sul periodo formativo precedente e soprattutto sui “heavy hitters” del catalogo Tull dagli album ‘This Was’, ‘Stand Up’, ‘Benefit’, ‘Aqualung’, ‘Thick As A Brick’, ‘Too Old to Rock And Roll: Too Young To Die’, ‘Songs From The Wood’, ‘Heavy Horses’, ‘Crest Of A Knave’ e persino un tocco di ‘TAAB2’ del 2012. Ian Anderson sarà sul palco con gli eccellenti musicisti della Tull band che lo accompagnano da anni: David Goodier (basso), John O’Hara (tastiere), Florian Opahle (chitarra), Scott Hammond (batteria), oltre che con special guests virtuali.
Dopo il grande successo del tour italiano del 2018, gli America tornano nel nostro Paese in estate per celebrare i 50 anni di carriera. Un’occasione unica per vedere dal vivo, nella magica cornice di due tra le più prestigiose arene del nostro Paese, la band anglo-statunitense che ha fatto la storia di un genere, sancendo usi e costumi di una generazione ed influenzando inevitabilmente le altre a seguire.

Gli America si esibiranno giovedì 11 luglio al Teatro Antico di Taormina. “A horse with no name”, “Ventura highway”, “I need you”, “Tin man”, “Don’t cross the river”, “You can do magic”, “Lonely People” e “Sister Golden Hair” sono alcuni dei loro più grandi successi riconoscibili al primo accordo, che, oggi come allora, invadono le playlist radiofoniche di tutto il mondo.

Un mix di folk e rock inconfondibile, capace di accendere l’entusiasmo di coloro che hanno “vissuto” gli America in quegli anni e in chi li scopre ogni volta che si avvicina al loro repertorio “west coast”, unico per quantità e qualità, che sconfina in tanti generi musicali.

Solo “Ventura highway” ha uno degli intro più campionati nella storia della musica più recente…

Da sempre, gli America sono Gerry Beckley e Dewey Bunnell (il terzo membro, Dan Peek, è scomparso anni fa), compagni di liceo nella Londra di fine anni ’60, capaci di scrivere alcune delle pagine più armoniose del rock e di trovarsi, cinquant’anni dopo, a fare musica insieme, girando il mondo ed entusiasmando il pubblico con il loro suono senza tempo. Vincitori di Grammy (nel 1972 come “Migliore Nuovo Artista”!) e di innumerevoli dischi d’oro e di platino, gli America debuttano con “A horse with no name” alla fine del 1971, che arriva al primo posto in USA e in mezzo mondo. Segue “I need you”, un altro grande successo. “Ventura highway” è  il primo singolo realizzato con la collaborazione di Neil Young, numero uno nel dicembre 1972.

Da lì una serie di dischi memorabili e di tour mondiali.
I biglietti per entrambe le date sono ancora disponibili su ticketone.it e nelle prevendite abituali.

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.