PoliticaPrimo Piano

I seminari di AnciSicilia su tributi locali e legge di stabilità 2014

“I tributi locali alla luce delle innovazioni legislative della legge di stabilità 2014”, questo il titolo del seminario, curato dall’AnciSicilia in collaborazione con Ifel (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale) , che si svolgerà lunedì 10 febbraio, a partire dalle 9, nella Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, a Palermo.

“Riteniamo utile fornire occasioni di formazione e conoscenza agli amministratori e ai funzionari dei comuni siciliani – spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia – in un ambito particolarmente complesso come quello dei tributi locali che è stato oggetto, negli ultimi anni, di numerosi interventi normativi che, spesso, hanno contribuito a complicare i processi anziché semplificarli. I seminari rappresentano, in particolare, un’occasione per approfondire le novità introdotte dalla legge di stabilità nazionale per il 2014 e per garantire ai cittadini informazioni adeguate sul rapporto tra imposte locali e servizi resi”.

La giornata di studi si inserisce nel ciclo di incontri che, già da qualche anno, l’Associazione dei comuni siciliani organizza per offrire alle amministrazioni comunali formazione in materia di finanza e fiscalità. Nello specifico, gli approfondimenti tematici, curati da Lucio Catania, segretario comunale ed esperto di tributi locali, riguarderanno: Imu e mini-Imu, Tasi, Tari, la tracciabilità degli affitti, le cartelle esattoriali, il peso dei tributi locali negli ultimi anni e le conseguenze per i bilanci comunali nel passaggio tra Imu e Iuc.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.