EventiPrimo Piano

Gusto e salute a Ragusa per la tappa del tour FoodAddiction in Store

Il maestro siciliano Peppe Cuti porta in tavola un sorbetto ai frutti rossi, toccasana per il corpo e il palato

Prosegue il tour di FoodAddiction in Store: tanti eventi dedicati alle bontà gastronomiche del bel paese, organizzati da iFood e Dissapore in collaborazione con Scavolini, che riapre le porte dei suoi showroom per accogliere tutti gli amanti della buona cucina. Show-cooking e degustazioni per esperienze culinarie indimenticabili, perfezionate dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo, per conoscere e apprendere tutti i segreti della cucina.

 

L’appuntamento

Peppe Cuti, maestro del gelato riconosciuto sia in Italia che all’estero, sabato 16 novembre sarà ospite di uno show-cooking gratuito presso lo Scavolini Store Ragusa. Il maestro accoglierà curiosi e golosi a partire dalle ore 18.00, portando in tavola una ricetta buona, bella e soprattutto salutare: un sorbetto ai frutti rossi realizzato con la spettacolare tecnica dell’azoto liquido. Il pubblico siciliano potrà partecipare alla realizzazione della ricetta e aiutare il maestro nella preparazione, prima di affondare il cucchiaino nel sorbetto e gustarlo in tutta la sua fresca bontà.

 

L’ospite speciale

Vincitore di diversi concorsi sia nazionali che internazionali, il maestro Peppe Cuti è anche docente presso le migliori scuole di gelateria e tecnico in numerose aziende del settore food. Insieme alla sua famiglia gestisce anche la gelateria palermitana Al Gelatone. In un mercato in continua evoluzione, nel quale il gelato non rappresenta più un prodotto stagionale, l’obiettivo del maestro Cuti è quello di portare innovazione e tecnologia alimentare per ottenere gelati eccellenti, salutari e che non perdano mai di vista le storiche ricette italiane, né la qualità delle materie prime utilizzate. Nel corso della sua carriera il maestro Peppe Cuti ha rappresentato il gelato italiano in numerose fiere, tra cui Dubai, Shanghai, Stoccarda, Madrid e molte altre, diventando ambasciatore del gelato italiano nel mondo.

 

Il tema e la ricetta

Un sorbetto ai frutti di bosco realizzato con ribes, lamponi, mirtilli e more. La tecnica utilizzata è quella dell’azoto liquido: un gas inodore e incolore, presente naturalmente nell’aria, che viene utilizzato come refrigerante portando la miscela a trasformarsi rapidamente in gelato e senza l’ausilio della macchina apposita. Oltre ad avere una bella resa estetica grazie al suo color viola intenso, questo sorbetto è nutraceutico e prebiotico, con effetti salutari, benefici e protettivi per il corpo. Uno spettacolo per lo spirito, il palato e il fisico!

Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.