Primo Piano

Greco: “Forestali, bene loro impiego in nuovi servizi, ma si tutelino qualifiche”

Foto internet

“La proposta di impiegare i forestali in servizi differenti rispetto alla sola gestione delle aree boschive rappresenta una idea che certamente si rivelerà vincente”.

Lo dice l’on. Giovanni Greco, deputato regionale Partito dei Siciliani-Mpa, a commento della proposta dell’assessore regionale alle risorse agricole Cartabellotta di impiegare gli operai stagionali anche per servizi aggiuntivi.

“Questa linea di principio puo’, a nostro avviso, essere ampliata ulteriormente, con l’impiego di queste professionalità anche per tutte le attività di gestione dell’ambiente, delle aree verdi, degli spazi pubblici come per i siti culturali, aree archeologiche, pulizia torrenti, opere di sistemazione dissesto idrogeologico”.

“Condividiamo in pieno anche l’intendimento dell’assessore Marino di impiegare gli operai per il sito di Bellolampo a Palermo. Occorre pero’ – prosegue Greco – assicurare al personale tecnico forestale non direttivo e direttivo il riconoscimento delle qualifiche di agenti e di ufficiali di polizia giudiziaria in relazione alle rispettive competenze e, ai dirigenti tecnici forestali, in linea con quanto previsto per il Corpo forestale dello Stato, della qualifica di ‘Sostituto ufficiale di pubblica sicurezza’, ripristinando in tal modo il giusto rapporto gerarchico e funzionale tra i dirigenti e il personale del comparto del Corpo e superando, cosi’, problemi organizzativi e le conseguenti rilevanti difficoltà nella gestione complessiva del comparto”.
Su questo tema l’on. Giovanni Greco ha già depositato presso gli uffici dell’ARS una interrogazione parlamentare.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.