Primo Piano

Grande Sud, Mancuso: “Cimino si dimetta da capogruppo all’Ars”

Michele Cimino (foto internet)

Il presidente del Consiglio provinciale di Caltanissetta e coordinatore di Grande Sud, Michele Mancuso, chiede le dimissioni di Michele Cimino.

“Credo che Michele Cimino non abbia più motivo di essere il nostro capogruppo all’Ars”. Lo afferma, in una nota,

“E’ vero che un partito va sempre migliorato – sottolinea l’esponente del movimento arancione – ma non cancellandone la storia. Tutti quelli che abbiamo seguito Gianfranco Miccichè in questa avventura, oggi finalmente tocchiamo con mano l’obiettivo di dare al territorio una Forza capace di difenderlo. Finalmente Grande Sud diventa realtà”.

Per Mancuso “Nessuno, compreso Cimino, può far finta di non sapere che l’idea di Gianfranco aveva un solo punto fermo: dare alla Sicilia e al Sud un partito capace di rappresentarlo in parlamento. Grazie a questo sentimento, oggi più che mai, il Sud può ritrovare fiducia nella politica.

A noi – continua – servono persone capaci di sognare, anche senza detenere potere. Servono nuovi e vecchi politici leali e fedeli a quel simbolo di libertà che Miccichè ha saputo rappresentare a tutti i livelli e in tutti questi anni. Sono certo – conclude il coordinatore provinciale di Grande Sud a Caltanissetta – che in tutte le province siciliane usciremo più forti che mai, per il semplice fatto di essere quel partito territoriale vicino alla gente e capace di rappresentarla ai massimi livelli”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.