Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Grande successo al Teatro Al Massimo per Harry ti presento i miei

Ancora un successo al Teatro Al Massimo, pubblico numerosissimo da vere gran premiere per lo spettacolo messo in scena da Mario Scaletta e Bibi Hilton, per la produzione dello stesso Teatro che si merita il titolo di Teatre Unique per le rappresentazioni delle commedie impropriamente definite leggere..o meglio brillanti, e per il Varieta’.

Grande ed efficace la scrittura del testo con punte di buona rasserenante ilarita’ affidata ad un consumato attore quale Gianfranco D’Angelo al fianco di una bella ed elegantissima Patrizia Pellegrino.

HARRY ti presento i miei e’ il titolo della commedia….che apparentemente e solo richiama al piu’ famoso Harry ti presento Sally del quale non condivide trama e situazioni. L’originalita’ del testo quindi ben concatenato e inserito nella nostra quotidianita’ prende spunto dall’incontro tra Bea e Harry giovani di buona famiglia con la propensione al matrimonio…. da qui un padre riluttante che cerca di impedire il matrimonio senza riuscirci…..una famiglia(quella di Harry)borghesi arricchiti maleodoranti di ricchezze con una grossa e palese volgarità…. evidenziata benissimo dalla Mimma Lo Voi ben calata nel suo ruolo.

Ottimi i tempi scenici e le modalita’ degli interventi tra tutti i protagonisti acclimatati e ben assemblati tra loro senza titubanze tra questi l’esordiente e pur bravo Raffaello Balzo….sicuro e deciso seppur proveniente dalla televisione i cui tempi e svolgimenti sono tecnicamente altri.

Una buona compagnia,ben scelti i personaggi da Frank (Mario Scaletta che ha curato anche la regia) a Mimmo Manca nel suo Rinaldo… caratterizzazione di buon profilo. Un merito a Bea interpretata da Giulia Fiume che si candida a miglior attrice giovane nel panorama della teatralita’ nazionale. Sobrie le scene e ben in successione affidate a Fabiana Di Marco …..

Due ore emezza di gustoso divertissement….assolutamente da parteciparne.

Repliche fino al 18 Gennaio.

PAOLO SANTORO

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.