Sport

Golf, Manassero vince il Bmw Pga Championship

Matteo Manassero trionfa a Wentworth, aggiudicandosi il torneo Bmw Championship in Gran BretagnaAll’età di 20 anni e 37 giorni, il golfista veneto diventa il più giovane vincitore del torneo, facendo ancora meglio di Tiger Woods, che alla sua età non  aveva in bacheca alcun trofeo.

Per Manassero la vittoria è arrivata dopo la quarta buca di spareggio con il pupillo di casa Simon Khan e lo scozzese Marc Warren. I tre erano arrivati a pari merito con un numero complessivo di colpi pari a 278 (69 71 69 69 per l’azzurro) equivalente a 10 sotto il par al termine dei quattro giri sulle 18 buche del tracciato.

Quello di Wentworth si tratta del quarto trofeo conquistato dal nostro golfista dopo Castello Masters Costa Azahar (2010), nel Malaysian Open (2011) e nel Barclays Singapore Open (2012).

Immediati i complimenti dalle istituzioni sportive che lo hanno sobbarcato di elogi, ma pensiamo che quelli più apprezzati siano stati quelli della squadra di calcio del Milan, di cui Matteo è grandissimo tifoso. Il club rossonero ha celebrato il suo successo con una nota sul sito: “Per Matteo, grande tifoso rossonero, il trionfo è arrivato alla quarta buca di spareggio e con questa vittoria entra nei primi 30 golfisti del mondo e diventa anche l’italiano meglio piazzato nella classifica mondiale. Da tutto il Milan le più sentite congratulazioni per questa importantissima vittoria”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. You’re so awesome! I do not suppose I’ve truly read through
    anything like that before. So nice to discover someone
    with some unique thoughts on this issue. Really.. many thanks for starting
    this up. This website is something that’s needed on the web,
    someone with some originality!

  2. Wow that was strange. I just wrote an incredibly long comment but after I
    clicked submit my comment didn’t show up. Grrrr…

    well I’m not writing all that over again. Anyway, just wanted to say fantastic blog!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.