CronacaPrimo Piano

Gli sequestrano la merce distrugge il parabrezza del furgone dei vigili urbani a colpi di mazza

polizia-municipale (di redazione)Un pomeriggio di ordinaria follia a piazza Lolli , un  abusivo durante un controllo dei vigili urbani sprovvisto della documentazione necessaria per la vendita ambulante è passato alle vie di fatto per difendere dal sequestro i prodotti messi in vendita e con una mazza ha distrutto il parabrezza del furgone della Polizia Municipale, aggrediti anche 2 agenti che hanno tentato di fermarlo.

Due agenti di Polizia Municipale sono stati aggrediti da un venditore abusivo, nel primo pomeriggio in piazza Lolli.

Nel corso dei controlli sull’abusivismo commerciale, gli agenti hanno individuato un ambulante che esponeva prodotti ortofrutticoli a bordo di una moto ape in sosta in piazza Lolli; alla rituale richiesta della documentazione necessaria per l’attività di vendita, questi non esibiva alcuna autorizzazione.

Mentre gli agenti procedevano al sequestro della merce, come previsto dalla normativa vigente, il venditore impugnava una mazza e sferrava diversi colpi contro il furgone della Polizia Municipale, distruggendone il parabrezza.

Nel tentativo di bloccare l’ambulante, gli agenti venivano aggrediti dallo stesso e  subivano delle lesioni; per due di loro si è dovuto ricorrere al trasporto al pronto soccorso dove tutt’ora sono in corso degli accertamenti sanitari.
Il venditore abusivo, a sua volta colpito da un malore, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso  per accertamenti; una volta dimesso è stato condotto al Comando di via Dogali, dove, Identificato in S. D.L. di 47 anni, è stato denunciato all’autorità giudiziaria che ha confermato lo stato di fermo, in attesa del processo per direttissima.

Informato dell’accaduto, il sindaco Leoluca Orlando ha espresso la sua solidarietà ai vigili urbani, “perché nessuno pensi di poter usare violenza contro gli agenti, che sono lavoratori impegnati per il rispetto della legge, a tutela della salute dei consumatori e dei commercianti che operano nella legalità.”

 

 

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.