Esteri

Glee, Cory Monteith morto per overdose

Scoperta la causa del decesso di Cory Monteith, la star della serie televisiva “Glee”. Il ragazzo è morto all’età di 31 anni lo scorso 13 luglio nella sua camera d’albergo a Vancouver. Il British Columbia Coroners Service ha dichiarato che si è trattato di un’overdose da mix tossico di droghe, tra cui eroina e alcol.

Cory aveva seguito una terapia in una clinica di riabilitazione a inizio anno per combattere la dipendenza da sostanze stupefacenti.

L’attore era fidanzato con Lea Michele, anche lei attrice di Glee. In una dichiarazione ufficiale la ragazza fa sapere attraverso il suo portavoce di essere grata per il supporto che sta ricevendo in questo momento molto difficile. Chiede inoltre ai media di essere rispettosi della sua privacy e di quella della famiglia di Cory.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.