Politica

Giovanna Marano candidata, le reazioni su Twitter

Claudio Fava abdica in favore di Giovanna Marano

Vediamo insieme su Twitter, tramite post accuratamente selezionati, come è stata presa la notizia della scelta di Giovanna Marano, quale sostituta del candidato alla presidenza della Regione Sicilia, Claudio Fava. Non macheranno ilarità, velate critiche, speranze e nuovi buoni auspici. Ma c’è anche chi teme la Marano e chi invece rivaluta la storia della candidata come un buon affare per il futuro della Sicilia.

Segnaliamo subito un tweet molto simpatico di Carmelo Sciarrabone ‏@CSciarrabone: “#elesicilia…arrivano conferme x Giovanna Marano al posto di @claudiofava1 …il comitato sta controllando il suo certificato di residenza”. Ma è la sessualità della candidata, sostituta di Claudio Fava a farla da padrone, oltre al passato professionale e il backgroud. Infatti citiamo un tweet di daniela palazzotto ‏@danipalaz: “Giovanna Marano candidata al posto di Fava… Una scelta boom boom! #noncèchedire”; di Antonella Cortese ‏@la_Cortese: “Contenta che ci sia una donna e che sia Giovanna Marano #elesicilia” e di Mila Spicola ‏@MilaSpicola: #elesicilia2012 Tutto cambia: GIOVANNA MARANO, leader Fiom, candidata al POSTO DI FAVA. Donna, giovane, competente e vera. #bellacosa”.

E tra gli auguri e i buoni auspici come il tweet di Nicolò Mingozzi ‏@nicolomingozzi: “In bocca al lupo a Giovanna Marano e a @claudiofava1 per questo ticket per una #liberasicilia #MaranoPresidente”; di Guido Noto La Diega ‏@gui_notoladiega: “Giovanna Marano è la nuova candidata della Sinistra alla Presidenza della Regione Siciliana. Da anni combattente.” e di VincenzoG ‏@Campovg: “#elesicilia: ottima scelta di Giovanna Marano. Finalmente una personalità che avrà a cuore i probleimi reali della #sicilia e del #lavoro”, spunta anche chi non intende sottovalutare la neo candidata di Libera Sicilia. Ecco infatti un tweet di Salvo Lo Giudice ‏@SalvoLoGiudice1: “Giovanna Marano in ticket con @claudiofava1 a primo impatto mi sembra una scelta da non sottovalutare”.

In sostanza, tra incertezze, burocrazia, speranze e auspici, la Marano non ha certo fatto passare inosservata la propria scelta.

Ignazio Cusimano

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.