Spazio Libero

Giorno della memoria, ipocrisia e tanti sprechi?

Giorno della memoria. Ancora una giornata di commemorazione per Falcone e Borsellino vittime della Mafia. Molta ipocrisia e tanti soldi gettati al vento per un avvenimento piuttosto da valutare con sacralità e commozione piuttosto che montare palchi  e far cantare U tagliamu stu palluni o far intervenire Sasà Salvaggio.

Ma veramente e’ questo il modo di far partecipe la popolazione di fatti luttuosi e tragici con brutte  esibizioni e  bloccando una intera città con sprechi  inauditi?

Dovrebbe pensare a spendere meglio i nostri soldi il sindaco Orlando piuttosto che fare l’ipocrita rappresentazione in Memoria. Falcone e Borsellino avevano individuato la Mafia come elemento distruttore e non comico né tanto meno spettacolare….

La politica ipocrita che fa narcisismo delle tragedie ci lascia perplessi  o forse c’e’ sempre qualcuno che deve lucrare con allestimenti faraonici e poco opportuni.

Paolo Santoro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.