Cultura

Giornate Europee del Patrimonio 2012, ingresso ridotto al Palazzo Branciforte di Palermo.

Palazzo Branciforte (foto da internet)

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2012, il 29 e il 30 settembre, Palazzo Branciforte si potrà visitare pagando un biglietto ridotto. L’Italia aderisce, insieme ad altri 49 Stati Europei, alla manifestazione che ha come obiettivi quelli di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale dell’Europa, creare un clima ideale per fare accettare il ricco mosaico delle culture europee favorendo una più grande tolleranza in Europa che vada al di là delle frontiere nazionali nonché sensibilizzare il grande pubblico e il mondo politico alla necessità di proteggere il patrimonio culturale.

Ed è proprio la gran parte del suo patrimonio culturale che la Fondazione Sicilia mostra nello straordinario spazio di Palazzo Branciforte che ha restituito alla città dopo il recente restauro curato da Gae Aulenti: l’intera collezione archeologica visitabile con il supporto di efficacissime tecnologie multimediali, la collezione numismatica e quella filatelica esposte accanto alla grande biblioteca con  l’affresco di Ignazio Moncada di Paternò, la collezione di maioliche  all’interno del Ristorante Branciforte.

Infine il forte impatto dei suggestivi ambienti del Monte di Santa Rosalia, con la sua struttura lignea,  testimonia lo stretto rapporto che il Palazzo ha consolidato con la città nel corso dei secoli: continua l’esposizione della mostra Non li avete uccisi: le loro idee cammineranno sulle nostre gambe. Falcone e Borsellino vent’anni dopo” allestita dall’Agenzia ANSA e inaugurata il 23 maggio scorso dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 Tutte le informazioni su www.palazzobranciforte.it.

via Bara all’Olivella, 2 Palermo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                        COMUNICATO STAMPA

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.