Primo PianoSindacato

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Virzì (UGL): “Contro la misoginia, è indispensabile l’educazione socio- affettiva”

Il misogino è per lo più un uomo, ma non si possono escludere anche le rappresentanti del gentil sesso.

Il termine  misoginia ha una radice greca e letteralmente significa: odio delle donne.

Il misogino è per lo più un uomo, ma non si possono escludere anche le rappresentanti del gentil sesso.

Non è necessariamente legata al maschilismo, cui si fa riferimento per indicare un atteggiamento socialmente condiviso, ma si tratta di una disposizione individuale e di natura emotiva.

“Prendiamo  spunto dalla misoginia,  in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne –  dichiara il  Portavoce dell’UGL di Palermo  Filippo Virzì –  e condividiamo in pieno il pensiero del  filosofo Paolo Ercolani ,in occasione dell’uscita del suo ultimo libro ‘Contro le donne’,  per sposare il sentiment che ispira la sua interessante pubblicazione, ossia che solo  l’educazione socio – affettiva , può essere il preludio di una società della non violenza”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.