Cinema-Teatro-MusicaCulturaPrimo Piano

Giornata della memoria: Il Circolo Artistico affida il ricordo ai giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse

Repertorio classico dal Settecento al Novecento con brani di Chopin, Liszt e Verdi

Federico Di Noto, Carmen Sottile e Gabriele Laura,  i giovani pianisti dell'Ecole Joyeuse(1)Spazia tra il ‘700 ed il ‘900 il programma musicale del concerto di musica classica che il prossimo mercoledì 27 gennaio, alle ore 18,00, riempirà di note i saloni dello storico Circolo Artistico Città di Palermo, fondato nel 1882 e oggi presieduto da Fabrizio Franco. La stagione concertistica 2015 – 2016, diretta da Elvira Maiorca Italiano, ha affidato la commemorazione della Giornata della memoria ai giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse, seguiti da Antonio Sottile con un repertorio a tema e una rievocazione. Ad esibirsi saranno Carmen Sottile, Federico Di Noto, Gabriele Laura. Ingresso, fino ad esaurimento posti, da via Marinai Alliata, 5, al costo di 10 euro. Prenotazioni allo 091/9802180.

Il concerto dei giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse al Circolo Artistico

Il programma del concerto dei giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse al Circolo Artistico prevede la Polacca in Sol# minore opera postuma di Fryderyk Chopin, Romance S.169 in mi minore di Franz Liszt “Un sospiro” da “Trois Etude de Concert” eseguiti da Carmen Sottile; il Sonetto 104 del Petrarca da “Anneès de le Pelerinage” di Franz Liszt, Italia Parafrasi da “Rigoletto” di Verdi eseguiti da Federico Di Noto e “La leggierezza” da “Trois Etude de Concert” di Liszt e la Tarantella da Anneès de le Pelerinage, supplement de “Venezia e Napoli” eseguiti da Gabriele Laura.

I giovani pianisti dell’Ecole Joyeuse sono un gruppo di allievi di iscritti alla scuola di pianoforte principale di Antonio Sottile al conservatorio di musica Vincenzo Bellini di Palermo. Oltre a frequentare brillantemente i corsi ordinamentali pre-accademici e di triennio al Conservatorio, sono risultati vincitori di primi premi in numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali per allievi pianisti. Gli obiettivi dell’Ecole Joyeuse sono rivolti alla presentazione di programmi da concerto monografici o legati a temi specifici, lungo l’itinerario compreso tra il ‘700 ‘e il ‘900, con particolare riferimento ai brani più emblematici del repertorio pianistico.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.