Cronaca

Gioia Tauro, arrestato latitante Vincenzo Perri

Foto Internet

Il latitante Vincenzo Perri, 30 anni, è stato arrestato nel corso della notte a Gioia Tauro, nel reggino. L’uomo è accusato di avere ucciso Vincenzo Priolo. Perri è stato preso ad epilogo di una prolungata indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi, il commissariato di Gioia Tauro e la Squadra Mobile di Reggio Calabria, dopo aver fatto irruzione in uno stabile di via Amendola.

Perri è indicato dagli inquirenti come affiliato alle famiglie Brandimarte-Perri, alleate della più nota cosca Piromalli di Gioia Tauro. L’uomo era latitante dal luglio 2011, perché ritenuto responsabile dell’omicidio avvenuto l’8 luglio 2011. Perri è stato già condannato in primo grado dal gup di Palmi a 18 anni di carcere per quel delitto. L’arrestato è stato scovato all’interno di un vano segreto, nascosto nel sottoscala dell’abitazione cui si accedeva attraverso un pannello estraibile di cemento coperto da perline in legno. (Agi)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.