Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Gianluca Guidi canta Frank Sinatra al Jolly

Tributo a Frank Sinatra  riuscitissimo. Il concerto esitato da Guidi e’ stato all’altezza delle aspettative considerate le ottime capacità vocali dell’interprete  nell’esecuzione dei brani più famosi del più celebre cantante americano di origini siciliane.
Stile nel porgere e una naturale eleganza nell’affrontare tonalità dissociate con timbri scuri e note alte tenute oltre misura senza tuttavia ricorrere a modulazioni imitative hanno decretato il successo di Gianluca Guidi .
Sostenuto pregevolmente da un trio di rara qualità non si è  risparmiato per oltre 2 ore a cantare e dimostrandosi altresì un intrattenitore alternando alle canzoni gags  e aneddoti riguardanti la sua vita la sua carriera  la sua famiglia con riferimenti al padre Johnny  Dorelli e alla madre la bravissima soubrette e showoman Lauretta Masiero dai quali ha ereditato ironia senso dell’arte  scenica e grande verve.ci ha sorpreso valutare la maturità  del Guidi  in questa ottima performance voluta da due bravi impresari palermitani che hanno voluto omaggiare Frank Sinatra nel centenario della sua nascita ritenendo Gianluca.
In assoluto il più idoneo a tributare adeguato e rispettoso omaggio al più grande cantante definito”the voice”.intelligente e professionalmente giustificata la presenza di un grande musicista quale è. Giuseppe Milici  che da Guest ha eseguito brani di Sinatra  e duettato con grande competenza e armonicamente legato al trio di Guidi  con uno strumento ,l’armonica  che nelle sue esperte mani assurge ad una alta dignità  tra gli strumenti impiegati nelle grandi orchestre nelle quali Milici  e’ costantemente richiesto.
Vorremmo ascoltare sempre concerti di qualità e apprezziamo gli sforzi degli organizzatori che con coraggio competono con organismi consolidati ma tuttavia vecchi quali la FOSS e il paludato Amici della musica dimostrando che il privato senza lacci e lacciuoli politici riesce a fare sold out  negli eventi prodotti mettendo in campo sensibilità imprenditoriale e capacità di rischio.
Paolo Santoro
Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.