PoliticaPrimo Piano

Giammanco è il nuovo direttore Asp Catania

Si è insediato oggi il nuovo direttore generale dell’Asp Catania, Giuseppe Giammanco. Laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Igien, nel luglio 2014 è stato nominato direttore sanitario dell’Arnas “Garibaldi”, dopo avere ricoperto diversi ruoli di vertice, fra i quali: direttore medico di presidio dell’A.O. “Cannizzaro” (1997-2000); direttore sanitario dell’A.O. “Gravina” (2000-2002); direttore medico di presidio dell’Ospedale “Garibaldi-Nesima” (2004-2014).
Soddisfatto anche Gino Ioppolo, deputato regionale, che durante un incontro con l’assessore alla Salute Baldo Gucciardo, ha sottolineato :“Le linee guida per la dotazione organica del personale e l’atto aziendale, dopo l’approvazione della nuova rete ospedaliera, sono il banco di prova del nuovo vertice dell’Asp, mentre nell’immediato occorre affrontare con determinazione una serie di disfunzioni facilmente risolvibili con l’innesto di qualche unità di personale, come quella relativa al reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Caltagirone che determinerebbe maggiore efficienza anche in altre unità operative”. Mentre Giammanco, ha detto alla stampa: “Posso contare su una squadra di professionisti,che ho imparato a conoscere negli anni, in diverse occasioni di lavoro, che continueranno ad offrire impegno e competenze per conseguire risultati che vedono l’Asp Catania un’eccellenza nel panorama siciliano”.“Uno degli obiettivi prioritari dell’Asp Catania – ha detto il nuovo manager – è il recupero della normale amministrazione. Se spesso si pensa, infatti, a raggiungere l’eccellenza nel quotidiano, il nostro compito dovrebbe essere quello di fare diventare il quotidiano eccellenza: medicina di base, attività ambulatoriali, prevenzione primaria, prevenzione secondaria e screening, attività d’integrazione degli ospedali, devono diventare, ogni giorno, obiettivi di ciascun dipendente, non solo del direttore generale”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.