Economia & Lavoro

Gestione integrata rifiuti, Anci Sicilia chiede incontro a Crocetta

Foto archivio

La normativa in materia di gestione integrata dei rifiuti ha provocato e rischia di provocare ‘gravissime disfunzioni’ in tutti i Comuni siciliani e per questo chiediamo un incontro urgente al Presidente della Regione, Rosario Crocetta e all’Assessore regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità, Salvatore Callari ” – ha dichiarato il Presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando a margine di un incontro, avvenuto, il 18 giugno scorso, presso i locali dell’Associazione, con Caudio Di Marco, Segretario della CGIL Funzione Pubblica Sicilia, Gianni Acquaviva della Uil Trasporti Sicilia e Dionisio Giordano Segretario Regionale della Fit Cisl Sicilia.

Nel corso della riunione, alla quale hanno preso parte, fra gli altri, Mario Emanuele Alvano, e Salvatore Lo Biundo rispettivamente Segretario generale e Vice Presidente dell’Associazione dei Comuni siciliani, di concerto con i Sindacati si è convenuto sulla necessità di chiedere un incontro con il Governo della Regione finalizzato a verificare le problematiche scaturenti dall’attuazione della legge 9/2010, anche al fine di scongiurare una frammentazione degli interventi e far si che l’approvazione dei Piani d’Ambito avvenga prima dei Piani d’Intervento.

Per altro verso la gestione del sistema dei rifiuti e delle acque se da un lato dovrà tener conto del percorso di riforma che ha previsto liberi consorzi e città metropolitane, dall’altro dovrà fare affidamento anche sulle risorse della Programmazione 2014-2020. Si è convenuto infine sulla necessità che il Governo della Regione avvii una commissione d’inchiesta per verificare la corretta applicazione delle procedure legislative in materia di rifiuti.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.