Primo Piano

Gesip, Monaco(Ugl): “Grave esclusione della nostra sigla da tavolo su cig in deroga”

Giuseppe Monaco. Foto Internet

“Riteniamo che la scelta dell’assessore regionale al Lavoro, Ester Bonafede, di escludere l’Ugl dagli incontri sugli ammortizzatori sociali in deroga sia un atto vessatorio e ritorsivo nei confronti di chi legittimamente dissente dalle scelte del governo regionale. Chiediamo pertanto di essere convocati al prossimo tavolo di lunedì 18”.

Ad avanzare la richiesta è il segretario regionale dell’Ugl Sicilia, Giuseppe Monaco, spiegando che “a differenza delle altre organizzazioni sindacali, noi non abbiamo sottoscritto lo scorso 12 febbraio l’accordo quadro per la cassa integrazione in deroga, perché lascia senza tutele centinaia di lavoratori, tra cui quelli della Gesip e degli Ato, determinando una inaccettabile distinzione tra lavoratori di serie A e di serie B”.

Per il sindacalista “la mancata convocazione della nostra sigla sindacale al tavolo che avrebbe dovuto tenersi oggi a Palazzo D’Orleans e a quello già fissato per il prossimo lunedì è un atto grave che dimostra tutta l’incoerenza del governo della Regione Siciliana su questa vicenda: da una lato infatti il presidente Crocetta afferma di ‘essere interessato ad un accordo urgente’, ma dall’altro diserta tutti gli incontri al ministero del Lavoro”.

“Si può sempre dissentire dalle posizioni non condivise, ma – conclude Monaco – non si può superare una criticità evitando di affrontarla”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.