Primo PianoSport

Genoa-Palermo 1-1, la cronaca e le pagelle

Giorgi in gol per la seconda settimana consecutiva – Foto internet

Gasperini torna nella sua Genova da ex, emozioni tante, timore poco: Genoa-Palermo termina 1-1, un punto ciascuno per muovere la classifica. Il Palermo trova un punto prezioso in trasferta, ritrova il gol in un campo difficile come quel di Marassi: a dire il vero nella prima parte della gara il gol di Giorgi sta un po’ stretto ai Rosa, ma tutto sommato il punto è più che giusto. Vediamo insieme, come di consueto, la cronaca del match e le pagelle dei giocatori Rosanero.

Cronaca della partita

Genoa-Palermo 1-1 (Giorgi, Borriello)

Primo tempo: Il Palermo parte molto forte, dominando a metà campo e mettendo in difficoltà il Genoa sulle fasce con i raddoppi. Ilicic sembra in palla, Giorgi corre tanto, l’unico a non correre appare proprio il capitano Miccoli, l’eroe della scorsa settimana. Il Palermo domina il campo, ma il Genoa si rende pericoloso in un paio di occasioni: un gran tiro dell’ex Jankovic, fuori di poco, e un colpo di testa di Munoz all’indietro, che Ujkani salva non senza patemi. Ma il Palermo gioca bene e poco dopo il 10′ realizza il gol del vantaggio: Garcia ruba palla sul fondo, scarico su Ilicic, lo sloveno imbecca con un cross col contagiri il compagno Giorgi che gira in rete di testa. Il Genoa ci mette un po’ a contenere i Rosa, infatti Ilicic ha un’occasione d’oro per raddoppiare, fuori di poco. Anche Immobile sbaglia un gol già fatto, in contropiede, mentre nella girata immediatamente successiva, l’attaccante ex-Pescara si vede negare il gol da uno splendido Ujkani. Finisce col Palermo avanti 1-0.

Secondo tempo: Pronti via e il Genoa attacca, tenta di recuperare la partita sin da subito. Il forcing dei Rossoblu porta al gol del pareggio: è Borriello a mettere in rete con un colpo di testa ravvicinato su cui Ujkani non può nulla. Da quel momento in poi Gasperini decide di coprirsi, forse consapevole della stanchezza dei suoi giocatori: fuori Ilicic e un invisibile Miccoli e dentro Kurtic e Hernandez. Pochi minuti dopo anche Giorgi lascia il campo per Bertolo. Il risultato è un Palermo schiacciato nella sua metà campo, un Genoa in pressione alla ricerca del gol vittoria. Il tempo scorre, il Genoa non riesce a far breccia: neanche Vargas col suo sinistro riesce a scuotere l’equilibrio. Termina 1-1, giusto così.

Le pagelle

Ujkani 7,5 – Nel primo tempo compie un mezzo miracolo sul retropassaggio di Munoz, salvando sulla linea di porta. Poi compie altri due prodigiosi interventi su Immobile lanciato a rete. Una sicurezza tra i pali oggi.

Munoz 6 – Tiene bene, durante tutta la partita, ma quell’errore nel retropassaggio al suo portiere poteva costar caro.

Donati 6 – Esperienza e tenacia, anche quando il compagno Rios gli spacca uno zigomo. Gladiatore. Un po’ ingenuo nell’occasione del gol di Borriello.

Von Bergen 6,5 – Lo svizzero rientra stasera e tutta la difesa se ne giova. La sua sicurezza consente a Garcia di spingere di più sulla sinistra.

Morganella 6 – Tanto cuore e grinta, corre tantissimo fino al calo della seconda parte della difesa.

Rios 6,5 – Una diga a metà campo, corre e combatte. L’ingresso di Jorquera nel Genoa lo mette in difficoltà, per evidente differenza di passo. Nel complesso molto positivo.

Barreto 6,5 –  Nel primo tempo, insieme al compagno di reparto, tiene sotto scacco il centrocampo del Genoa. Cala nella ripresa.

Garcia 7 – Prestazione maiuscola, corre, lotta e crossa in area con precisione. Decisamente la sua miglior partita da quando è a Palermo.

Giorgi 6,5 – Corre tanto, si inserisce con i tempi giusti e ha il merito di sbloccare la partita. Bertolo sv.

Miccoli 5 – Dopo la prestazione irripetibile di domenica scorsa, oggi no ne prende una. Stanco. Hernandez sv.

Ilicic 6,5 – Lo sloveno è in serata, e si vede. La pennellata al bacio per la testa di Giorgi ne è la testimonianza evidente. Mezzo punto in meno per aver sbagliato un gol già fatto, peccato gli sia capitato il pallone sul destro. Kurtic sv.

All. Gasperini 6,5 – Il Palermo del primo tempo è totalmente un’altra squadra rispetto alle prime uscite di campionato, il merito è sicuramente del tecnico ex-Genoa. Paga un po’ di timore nella ripresa, forse toglie le punte troppo presto e il Palermo viene schiacciato dal Genoa. Un buon punto conquistato.

IL MIGLIORE: Ujkani

IL PEGGIORE: Miccoli

Ignazio Cusimano

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.