Cronaca

Gela (Cl), anziana scippata muore

Foto internet

Teresa Pagano, 80 anni, è deceduta ieri pomeriggio dopo una settimana di sofferenze a seguito di uno scippo. Il fatto è avvenuto a Gela, in provincia di Caltanissetta, lo scorso 3 dicembre.

L’aggressore, a pochi metri dall’abitazione della signora, l’ha rovinosamente fatta stramazzare al suo, facendole battere il capo sull’asfalto. La borsetta rubata conteneva solo medicine, non denaro.

L’anziana donna era stata trasportata d’urgenza all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela e poi trasferita all’ospedale Garibaldi di Catania dove ieri pomeriggio si e’ spenta.

Gli otto figli, sette femmine e un maschio, hanno lanciato un appello: “Chi ha visto qualcosa, anche in forma anonima denunci ai carabinieri. Non si può morire per uno scippo”. Ma ai militari non è ancora giunta alcuna segnalazione.

I familiari hanno anche accusato il sindaco e la politica in genere per l’indifferenza mostrata sulla tragedia: “Non abbiamo visto nessuno sino ad ora. Noi ci auguriamo che quanto accaduto a nostra madre non si verifichi più, ma bisogna fare qualcosa per garantire maggiore sicurezza”.

Sulla tragedia è intervenuto anche il sindaco di Gela, Angelo Fasulo: “Voglio esprimere lo sdegno di un’intera città e la più ferma condanna per quanto accaduto. Non e’ accettabile che la nostra Gela sia teatro di simili episodi di violenza. Ancor meno può esserlo che una vita umana venga strappata in maniera cosi’ violenta ai suoi cari per l’arroganza e l’immoralità di individui vigliacchi che credono che la vita di una persona possa essere barattata per pochi euro”.

“L’intera amministrazione si stringe attorno alla famiglia della signora Teresa, vittima di questo gesto vile di micro-criminalità – conclude Fasulo – voglio rivolgere ai congiunti le mie più sentite condoglianze a nome anche di tutta l’amministrazione comunale, nella speranza che venga fatta luce su questa tragedia e che l’autore di questo atto criminale venga al più presto assicurato alla giustizia”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.