Primo Piano

Gangnam Style da record: un miliardo di visite… e i campioni ballano

Gangnam Style, foto internet

Generalmente quando si parla di tormentone, non si arriva mai a livelli mondiali. Invece questa volta un semplice motivetto ronza nelle nostre orecchie da mesi. Infatti il Gangnam Style ha coinvolto quasi tutti i paesi del globo arrivando ad un record mai avvenuto : un miliardo di visualizzazioni su Youtube.

La canzone del rapper coreano PSY, ha suscitato un tale trasporto da venire riproposto in tanti modi diversi su tutte le televisioni mondiali, per non parlare dell’onda mediatica avvenuta nel web. Come questa canzone non poteva coinvolgere anche lo sport? Detto fatto. Infatti molti campioni dello sport si sono divertiti ballando la coreografia della canzone stessa, simulando la cavalcata di un cavallo.

Il primo ad improvvisarsi ballerino è stato Novak Djokovic che ha ballato il Gangnam Style durante la premiazione del China Open festeggiando con i raccattapalle in campo, coinvolgendo allegria ed eccitazione nel pubblico cinese sugli spalti del National Tennis Center.
Si sono esibiti su queste note anche Edinson Cavani e Juan Zuniga, citati anche dalla Cnn, dopo il gol segnato dallo stesso Cavani nella partita Napoli – Parma. Nel mondo del rugby neozelandese Juan De Jongh ha rallegrato la partita danzando questo motivetto, dopo la splendida meta segnata ai Natal Sharks. Negli Stati Uniti invece dopo un touch down, i Devnver Nuggets hanno proprio rievocato tutta la coreografia ballata dal rapper coreano del suo video ufficiale.

L’uragano Gangnam Style si fermerà prima o poi? Ci basta solo aspettare! Magari saltellando anche noi sulle sue note. Anche se non proprio produttivo rimane comunque un ballo divertente.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.