Moda-Società-Gossip

Galà della moda a villa Malfitano

Si è svolta nella unica ed elegante location di villa Malfitano una sfilata di moda che ha visto in passerella alcune firme interessanti del panorama creatori che operano a Palermo.

La sfilata presentata dal collega Gueli e da Cinzia Gizzi ha avuto una grande affluenza di pubblico determinando altresì un parterre di alto livello dove sedevano Roberto Lagalla magnifico rettore dell’Università di Palermo, l’assessore Marano per le attività produttive, Fabio Giambrone presidente della Gesap, il console della Libia, il vice presidente del consiglio cittadino, la signora Mattarella creatrice dell’evento i cui proventi sono stati devoluti all’Ail fondazione che ha per oggetto la ricerca sulla leucemia.

Rileviamo la scarsa partecipazione di Atelier e creatori di moda avendo visto per lo più rivenditori, negozianti e buyer. Un interesse lo abbiamo riscontrato quando sulla passerella hanno sfilato maison Bellino di Adriana e Nino Valenti. Originali e ben confezionati i loro capi per la fattura e qualità di materie adoperate. Lino, seta e jersey per stole, tute e copricostumi. La ditta opera con il punto vendita CVC di via D’Aita.

Ancora abbiamo trovato interessanti la Franchi, la boutique Queen, Ottavia Failla di Modica per le originali borse, significative presenze quelle di Luan al secolo Pippo Trapani con le sue creazioni sicuramente spettacolari, ben abbinate alle calzature di Dress dei De Luca.

Ancora qui quo qua per bambini e le gioie di Maria Giambona. Elegante e ben organizzato il rinfresco dentro i sontuosi saloni della villa dove si aggiravano la creatrice Marzia della Maison Madi e Beatrice Filangeri.

Incontrata anche la creatrice Rosa Fortunato che ci ha anticipato una sua prossima sfilata non avendo preparato capi sufficienti a sfilare in questa manifestazione.

Paolo Santoro 

[nggallery id=109]

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.