Cronaca

Furto in abitazione nel cuore della notte a Misilmeri, malviventi presi

Ieri notte nel cuore della notte, due giovani hanno effettuato una rapina a Misilmeri. Sono stati ritrovati dai carabinieri in un sentiero di campagna durante la fuga.

I carabinieri hanno arrestato due giovani a Misilmeri con l’accusa di furto in abitazione. E’ successo intorno alle 2.15 della scorsa notte.

A finire in manette H.L., marocchino di 21 anni, e un giovane di 17 anni. Avevano appena rubato: un televisore al plasma, un lettore dvd Amstrad, una staffa metallica per applicare la tv al muro ed un telefono cellulare Benq.

Nei pressi dell’abitazione i carabinieri hanno trovato nascosti tra le sterpaglie: un martello ed un piede di porco utilizzati per scardinare la finestra della casa violata. Il diciassettenne è stato portato al Malaspina di Palermo in attesa della convalida dell’arresto, mentre il ventunenne  dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà.

L’intero bottino è stato restituita al proprietario, dopo aver formalizzato la denuncia di furto.

Ancora sono in corso le indagini dei carabinieri per risalire agli altri complici.

Daniela Spadaro

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.