CronacaPrimo Piano

Furto di energia elettrica, due uomini arrestati a Partinico

Foto CC Partinico furto energia elettrica

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, L.B. 40enne di Partinico, titolare di un bar. L’uomo aveva manomesso il contatore elettronico mediante l’apposizione di un magnete, in modo tale da registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 93,45% rispetto a quello reale.  Ciò ha provocato alla società erogatrice un danno pari a 20.000 € circa.

Nel corso della stessa operazione, i Carabinieri hanno arrestato con la stessa accusa anche P.G., 40 enne anche lui di Partinico. L’uomo, per alimentare la sua abitazione si era allacciato abusivamente alla rete pubblica in quanto il suo contatore era stato chiuso da almeno 2 anni.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, L.B. è stato sottoposto agli arresti domiciliari e P.G. trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del processo con rito direttissimo fissato per la mattinata di oggi presso il Tribunale di Palermo.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.