CronacaPrimo Piano

Furti d’acqua, in manette 4 persone

I  Carabinieri della Compagnia di Monreale e della Stazione di San Giuseppe Jato hanno tratto in arresto Mariana Romilia, quarantaduenne, volto noto alle Forze dell’Ordine, C. p., quarantasettenne, G. g., trentaquatrenne e L. l. g., trentasettenne, per furto di acqua.

In particolare, nel corso dei controlli ai caseggiati rurali distanti dal centro abitato, i militari hanno potuto constatare che i quattro avevano provveduto a rimuovere i sigilli dell’acquedotto per creare degli allacci diretti alla rete idrica, fornendo le rispettive abitazioni di tutta l’acqua potabile di cui necessitavano, senza che questa passasse attraverso un misuratore che ne registrasse gli effettivi consumi.

Il P.M. ha disposto che i quattro attendessero in regime di arresti domiciliari il rito direttissimo. In quella sede il Giudice ha convalidato gli arresti,  C. p. è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, G. g. e Marina Romilia sono stati rimessi in libertà in attesa del processo sebbene  Marina Romilia rimane sottoposta agli arresti domiciliari per altra causa e L. l .g. e stato condannato a sei mesi di reclusione e venti giorni di sottoposizione ai lavori socialmente utili.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.