Cultura

Frati Minori di Sicilia, elezione di Alberto Marangolo a Ministro Provinciale

Frate Alberto Marangolo, foto ufficio stampa

I Frati Minori di Sicilia, riuniti in Capitolo Provinciale presso il Convento san Giovanni Battista di Baida-Palermo, annunciano con gioia l’elezione a Ministro Provinciale per il sessennio 2013-2019, di Frate Alberto Marangolo.

Fra Alberto Marangolo è nato a Messina il 17 agosto 1957, conseguita la laurea in Ingegneria presso l’Università di Padova, ha esercitato la professione nella sua città natale. Nel settembre del 1987, rispondendo alla chiamata del Signore inizia la sua esperienza francescana presso il Convento di Barcellona P.G. (Me). Inizia il Noviziato il 3 settembre dell’anno successivo a Ispica, dove emette la Professione temporanea l’8 settembre del 1984.

Espleta il corso di Studi conseguendo il Baccellierato in Teologia a Messina, presso l’Istituto Teologico S. Tommaso dei Padri Salesiani. Emette la Professione solenne a Palermo il 3 gennaio del 1994. Viene ordinato Diacono a Messina lo stesso anno. Riceve l’ordine del Presbiterato a Palermo il 3 gennaio del 1995 per l’imposizione delle mani e la preghiera di Ordinazione di Sua Em.za Rev.ma Card. Salvatore Pappalardo. Dal febbraio al maggio del 1996 frequenta a Roma un Corso di formazione permanente per formatori vocazionali di vita consacrata, organizzato dall’Istituto di Metodologia pedagogica dell’Università Pontificia Salesiana.

Nell’Ordine ha ricoperto i seguenti incarichi:
– Vice maestro dei Postulanti;
– Maestro dei Novizi;
– Guardiano delle Fraternità di Ispica (Rg) S. Maria di Gesù, Messina S. Maria degli Angeli, Chiaramonte Gulfi (Rg) S. Maria di Gesù e del Noviziato Interprovinciale di Piedimonte Matese (Ce);
– Definitore provinciale;
– Maestro dei professi temporanei;
– Rettore della Chiesa S. Antonio Abate in Gangi (Pa) e della Chiesa S. Maria di Gesù in Chiaramonte Gulfi (Rg);
– Vice Assistente Generale dell’Istituto Secolare Movimento del Vangelo;
– Segretario del Segretariato per la Formazione e gli Studi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.