Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

FRANCESCO CAFISO NONET AL TATUM ART PER LA RASSEGNA “JAZZ VANGUARD”

(di redazione) Francesco Cafiso. Un nome e un cognome che riassumono la Sicilia che guarda al jazz e alla musica che ha tanti colori e suggerisce un ampio ventaglio di emozioni e suggestioni.

Il “piccolo principe” della musica, accompagnato dai suoi musicisti più fidati, porterà il suo show “We Play For Tips” con il “Francesco Cafiso nonet”, l’11 febbraio alle 19,30 e alle 21,30, inaugurando la rassegna “Jazz Vanguard” al Tatum Art di Palermo, in via dell’Università 38 (traversa di via Maqueda, a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza), spazio per la musica di qualità creato e ideato da Toti Cannistraro e Francesco Costanzo.

We Play For Tips, è un progetto entusiasmante che affonda le proprie radici nel jazz: lo swing, il blues e la creatività sono i veri protagonisti di questa musica.

Ne fanno parte musicisti di notevole spessore artistico, dotati di particolari caratteristiche tecniche e timbriche che, oltre a generare un compatto suono di gruppo, godono di ampi spazi per improvvisare e dare il meglio di sé. Il repertorio, fresco e variegato, è interamente composto da brani originali scritti da Cafiso arrangiati appositamente per questo organico, al fine di ottenere un robusto e potente impatto sonoro molto simile a quello di una vera e propria big band.

Sul palco Francesco Cafiso (alto sax, flute), Marco Ferri (tenor sax, clarinet), Sebastiano Ragusa (baritone sax, bass clarinet), Giacomo Tantillo (trumpet and flugelhorn), Alessandro Presti (trumpet and flugelhorn), Humberto Amésquita (trombone), Mauro Schiavone (piano), Gabriele Evangelista (double bass), Adam Pache (drums).

L’ingresso costa 15 euro per il turno delle 19,30, 20 euro per lo show delle 21,30. Per prenotare i biglietti basta telefonare al 3397236001 o al 3494419873.

Jazz Vanguard tornerà il 14 febbraio, in occasione di San Valentino, sarà il turno del Seamus Blake e Roberto Gatto quartet. Il sassofonista londinese e il l’amato batterista saranno le star di uno show speciale. E ancora: il 27 febbraio sarà il turno del NY Gipsy all stars, il 6 marzo il Ferenc Nemeth trio, l’11 marzo c’è l’Iverson Sanders Rossy jazz trio.

Il 3 aprile c’è l’Eddie Gomez trio, il 9 aprile Danilo Rea trio feat. Ares Tavolazzi & David King, il 12 aprile Nillson Matta & Chico Pineiro Brazilian mood, il 26 Aprile Jorge Rossy vibes trio feat. AL Foster e il 15 maggio Aaron Goldberg Trio.

L’ingresso ai concerti al Tatum Art per la rassegna “Jazz Vanguard” costa 10 euro il turno delle 19,30 (15 euro per Francesco Cafiso Nonet, l’Eddie Gomez Trio e il Danilo Rea trio), 15 euro il turno delle 21,30 (20 euro per Francesco Cafiso Nonet, l’Eddie Gomez Trio e il Danilo Rea trio). La pagina Facebook è: www.facebook.com/tatumart38.

Raggiungere il locale è semplice. Per posteggiare si può scegliere tra i seguenti parcheggi liberi: piazza Casa Professa e piazza Sant’Onofrio .

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.