Cronaca

Fotocopiava libri universitari e li vendeva. Denunciata 63enne a Palermo

La Guardia di Finanza di Palermo ha scoperto una copisteria nei pressi dell’Università che riproduceva illegalmente testi universitari e poi li vendeva.

In seguito a un controllo, è venuta alla luce l’esistenza nel retrobottega del locale di macchinari e apparecchiature adatte alla riproduzione su larga scala, come fotocopiatrici e rilegatrici professionali, e un centinaio di testi duplicati e pronti per la vendita.

I militari hanno effettuato il controllo dopo che hanno visto uscire dal negozio una persona con una borsa piena di libri. La Guardia di Finanza ha sequestrato il locale insieme alle attrezzature.

La titolare della copisteria, una signora di 63 anni, è stata denunciata per violazione della normativa a tutela del diritto d’autore.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.