Primo PianoSport

Formula 1, Raikkonen-Alonso: la nuova coppia della Ferrari

Kimi Raikkonen torna in Ferrari e sarà il nuovo pilota per la stagione 2014. Il contratto sarà di un anno più un opzione per il secondo. Il finlandese prenderà il posto dell’eterno secondo Massa. Ora c’è da capire quali strategie intende adottare Montezemolo per far andare d’accordo Alonso e Raikkonen. La coppia è stata scelta per un solo obiettivo: battere Sebastian Vettel.

“Sono davvero contento di ritornare a Maranello dopo averci trascorso 3 anni fantastici. Ho moltissimi ricordi che mi legano alla Ferrari e li ho sempre portati con me. Non vedo l’ora di lavorare con Fernando, pilota straordinario, per regalare alla squadra i successi che si merita”. Queste le prime parole da ferrarista di Kimi Raikkonen.

“Quando si cambia si cerca sempre di migliorarsi – spiega Stefano Domenicali – , e questo è l’obiettivo che vogliamo raggiungere riportando in Ferrari un pilota di grande esperienza, talento e determinazione come Raikkonen. Torniamo ad avere una coppia di piloti formata da due campioni del mondo, già di per sé un segnale significativo che sappiano puntare sempre alla vittoria e possano aiutarsi togliendo punti pesanti ai rivali diretti. Ma sappiamo anche che hanno bisogno di una vettura competitiva, e dunque la nostra priorità resta sempre quella di mettere a loro disposizione una monoposto che possa lottare per il primato”.

“I nostri piloti partono alla pari: è sempre stato così e sempre lo sarà – prosegue Domenicali. Poi, se durante la stagione si creano le condizioni perché un pilota aiuti l’altro in base alla classifica, è logico e giusto che ciò accada. È stato così in passato e lo sarà anche in futuro, come hanno dimostrato tutti i piloti che hanno guidato una Rossa. Dico solo Fernando e Kimi insieme rappresentano il meglio che si possa avere oggi in Formula 1, in termini di talento, esperienza, competitività e capacità di indirizzare lo sviluppo della vettura. La scelta di Raikkonen non è stata fatta in funzione anti-Alonso: alla Ferrari sanno tutti che viene sempre prima l’interesse della squadra e poi quello dei singoli. Fernando è il primo ad essere felice della scelta fatta per rafforzare il gruppo: è intelligente da capire che una squadra più forte può essere soltanto un vantaggio”.

Massa annuncia il suo addio alla Ferrari con un cinguettio su Twitter: “Dal 2014 non guiderò più per la Ferrari. Vorrei ringraziare la squadra per tutte le vittorie e tutti i momenti bellissimi trascorsi insieme. Ringrazio mia moglie e tutta la mia famiglia, tutti i miei tifosi e i miei sponsor. Da ciascuno di loro ho sempre ricevuto un grandissimo sostegno! Ora voglio spingere al massimo con la Ferrari per queste ultime 7 gare. Per il 2014 voglio trovare una squadra che mi dia una macchina competitiva per vincere tante altre gare e conquistare un Campionato che continua a essere il mio sogno più grande! Grazie a tutti! Felipe”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.