Primo PianoSindacato

Formazione e imprese. UGL Sicilia: “un gap di 40 anni da superare”

Il presidente Nello Musumeci e l’assessore alla Formazione professionale Roberto Lagalla hanno presentato stamani il bando “Formazione per la creazione di nuova occupazione”.

La delegazione UGL è stata rappresentata  dal Segretario regionale, Giuseppe Messina e dal Portavoce, Filippo Virzì.

L’avviso intende superare un lungo periodo  di stagnazione della formazione  durato 40 anni realizzando un nuovo percorso formativo con un collegamento virtuoso con le imprese,.

Formare nuove professioni – ha dichiarato il Presidente  della Regione Sicilia, Nello Musumeci –  sperimentare rispetto a certi modelli del passato”.

Sperimentare nuovi modelli , al di là dell’intuizione politica, basta con i vecchi modelli ipertrofici  – ha aggiunto l’assessore alla Formazione professionale Roberto Lagalla – dobbiamo   recuperare un rapporto fra ente di formazione e impresa”.

“L’avviso intende creare opportunità di inserimento, o reinserimento lavorativo,  –  spiega l’UGL presente all’evento –  basandosi sui principi della qualificazione e riqualificazione delle competenze, il governo si sta impegnando e ne vogliamo dare atto con una buona progettualità programmatica, ma il percorso risulta lungo e tortuoso, bisogna recuperare un gap di 40 anni di mala gestione nel settore della formazione”.

 

 

 

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.