Economia & LavoroPrimo Piano

Formazione, Crocetta convoca i sindacati

Protesta, foto di Francesca Del Grosso

Ribadiremo al Presidente le nostre priorità, lo sblocco immediato degli stipendi, l’avvio della cassa integrazione,  l’avvio di tutte le procedure per garantire entro dicembre il pagamento del 50% delle somme attese dagli enti in modo da non perdere i fondi europei e garantire i lavoratori, l’istituzione di un tavolo che affronti le tante emergenze legate ai lavoratori rimasti senza lavoro,infine, altro aspetto importante , moralizzare il settore e cacciare via i truffatori”.  Queste le parole del Responsabile Formazione Cisl Scuola, Giovanni Migliore, che quest’ oggi incontrerà il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta.

Difatti, il presidio di ieri mattina davanti la presidenza  della Regione di piazza Indipendenza, ha trovato riscontro nella convocazione urgente dei sindacati, da parte del governatore della regione, per oggi alle 16 a Palazzo d’Orleans .

“Siamo soddisfatti”, dichiara Migliore, “un altro  risultato che si aggiunge a quello che ieri , con la lotta e la presenza dei lavoratori avevamo ottenuto, l’incontro durante il quale la Regione si è assunta i primi importanti impegni per salvare il settore”.

La manifestazione di ieri ha portato alla protesta gli operatori della formazione,  in attesa di stipendio da 12 mesi, ma anche i lavoratori della liquidata Aicon Yachts S.p.a., società produttrice di barche di lusso, che attendono da settembre, dopo la dichiarazione di fallimento,  la loro sorte. “ Siamo delle risorse, non dei numeri”  dichiarano.

A tal proposito il rappresentante sindacale della U.S.B Capomolla Vincenzo a gran voce ribadiva:”Chiediamo alla regione delle risposte, delle politiche diverse, perché le politiche di questa regione non possono  essere sorde, non possono essere fatte per un futuro di mobilità, di licenziamenti, di casse integrazioni, la crisi la paghino i responsabili. Non possono e non devono pagare i lavoratori”.

Francesca Del Grosso

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.